Migliori libri del 2019

I migliori libri del 2019. Ecco 15 consigli

Tra i migliori libri del 2019 che abbiamo letto e recensito ne abbiamo scelti quindici, che vi proponiamo qui di seguito. Sono i nostri consigli di fine anno. Ciò che, a nostro avviso, vale davvero la pena di leggere.

Il 2019 è stato un anno interessante per l’editoria e la letteratura in Italia. I dati sulle vendite sono di nuovo in positivo ed in libreria abbiamo trovato molte cose interessanti. E’ sempre difficile fare una selezione e scegliere una lista di opere che meritino più delle altre. Noi ci abbiamo provato e abbiamo scelto quelli che secondo noi sono i migliori libri del 2019.

I titoli che vedrete qui di seguito ci hanno colpito forse più degli altri, per la storia, le ambientazioni, la struttura narrativa. In qualche caso siete stati voi lettori a scegliere, indirettamente, attraverso commenti positivi e visualizzazioni. Ci avete cioè indicato cosa vi piaceva di più. Per altri l’inserimento in lista è stato quasi automatico, come nei casi di Scurati e Missiroli, che si sono battagliati nella conquista del Premio Strega.

Tra i migliori libri del 2019, secondo noi, trovano poi spazio alcune opere che sono state oggetto di ristampa o di nuove edizioni, ed altre che sono per così dire “al confine” tra letteratura e reportage. Vi ricordiamo, infine, che la nostra redazione non è chiaramente in grado di leggere tutto ciò che in dodici mesi il mercato editoriale italiano produce. La lista quindi si basa su ciò che abbiamo letto nel 2019 e recensito, proponendolo poi sul nostro sito e sui nostri canali social. Ecco quindi di seguito i nostri consigli su ciò che di meglio ha offerto questo 2019 in libreria.

I migliori libri del 2019

Lontano dagli occhi – Paolo Di Paolo – Feltrinelli

Paolo Di PaoloLontano dagli occhi ha il potere di cercare la verità senza la pretesa di trovarla, utilizzando la letteratura, la narrativa, la vita quotidiana di gente comune. Paolo Di Paolo è un maestro nel guardare i solchi che lasciamo aperti sulle nostre vite, nel descrivere l’incognita.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tutto chiuso tranne il cielo – Eleonora C. Caruso – Mondadori

Tutto chiuso tranne il cieloQuesta è la storia di un corpo che «nel sacco della pelle tiene fondali marini» e che non si sente ancora al suo posto: « […] il mio corpo è vuoto. Non si è rotto, se non si vedono i pezzi. Non è nemmeno caduto, se non ha fatto rumore».

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La vita bugiarda degli adulti – Elena Ferrante – edizioni e/o

Elena FerranteUna storia potente insomma, nel classico stile Elena Ferrante, che mette protagonisti e lettori di fronte alla fatidica domanda “crescere per diventare cosa? Per assomigliare a chi?”. Un romanzo che racconta i turbamenti della maturazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Io sono la bestia – Andrea Donaera – NN editore

Io sono la bestiaChi è davvero la bestia? Dove risiede in quell’angolo buio e profondo di ognuno di noi? Una storia brutale di amori interrotti per colpa di un destino fatto di troppa violenza, che attraversa da sempre la vita dei protagonisti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il cuore non si vede – Chiara Valerio – Einaudi

Il cuore non si vedeUn libro insomma in cui c’è dentro la storia di un uomo, delle persone che gli stanno intorno, di se stessi all’interno delle relazioni umane e sentimentali che si modificano, si gonfiano, si consumano.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I ragazzi della Nickel – Colson Whitehead – Mondadori

I ragazzi della NickelI ragazzi della Nickel è un altro romanzo magistrale di Colson Whitehead. Un successo internazionale per una storia che non ha confini, e che non aspetta altro che essere scoperta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Morgana – Michela Murgia e Chiara Tagliaferri – Mondadori

MorganaPoco più di duecento pagine per un libro davvero prezioso, fatto di storie che raccontano la forza di queste persone poco eroiche ma molto rivoluzionarie, donne incomprese dalle donne stesse e che toccano <<chiunque, maschio o femmina, voglia vivere senza dover giustificare l’unicità della propria storia>>.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dopo le fiamme – Fernando Aramburu – Guanda

Dopo le fiammeIn Dopo le fiamme (Guanda 2019), Aramburu arriva al cuore del lettore, analizzando ancor meglio questa sua visione. Il fulcro del libro, il tema centrale, drammatico e devastante, è il terrorismo basco.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Solo un fiume a separarci – Francisco Cantú – minimum fax

Solo un fiume a separarciQuesti dispacci hanno suscitato clamore e un accorato dibattito, tanto che il libro è diventato un bestseller, aprendo gli occhi su ciò che è la frontiera messicana e rendendo giustizia a ciò che un buon reporter deve fare: narrare con i propri occhi andando oltre il fatto per arrivare alle coscienze.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

M. Il figlio del secolo – Antonio Scurati – Bompiani

Il figlio del secoloNon è un saggio, ma nemmeno è solamente un romanzo. E’ il primo, corposo volume, come annunciato dall’autore Antonio Scurati, di una trilogia di romanzo storico, dedicata a rivivere gli anni del fascismo, attraverso gli uomini e primariamente lui, il Duce che ne furono gli artefici.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fedeltà – Marco Missiroli – Einaudi

Fedeltà (Einaudi) è il nuovo romanzo di Marco Missiroli. Una storia che parla di legami forti messi alla prova da dubbi e ossessioni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La vergogna – Annie Ernaux – L’Orma editore

Con La vergogna, Annie Ernaux reinventa l’autobiografia portandola fino all’indagine sociale ed esistenziale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Io Khaled vendo uomini e sono innocente – Francesca Mannocchi – Einaudi

Io Khaled vendo uomini e sono innocente è un libro crudo, vero e provocatorio di Francesca Mannocchi, che ci parla del traffico di migranti in Libia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

The Wife – Meg Wolitzer – Garzanti

The WifePubblicato per la prima volta nel 2003, The Wife. Vivere nell’ombra di Meg Wolitzer (Garzanti) è tornato alla ribalta dopo che nel 2017 Björn Runge ne ha tratto un film di successo, interpretato da Glenn Close e Jonathan Pryce. La storia di una donna che cerca la propria autonomia.

 

 

 

 

 

 

 

 

Hotel TitoSellerio

Hotel TitoCon Hotel Tito torna in libreria dopo tanti anni il racconto devastante del dramma della guerra nell’ex Jugoslavia. Una narrazione possibile grazie alla bravura dell’autrice, Ivana Bodrožić, che in questo volume (edito Sellerio) mescola humor, tenerezza dell’infanzia e brutalità del conflitto.

Donato Bevilacqua

diDonato Bevilacqua

Proprietario e Direttore editoriale de La Bottega di Hamlin, lettore per passione e per scelta. Dopo una Laurea in Comunicazione Multimediale e un Master in Progettazione ed Organizzazione di eventi culturali, negli ultimi anni ho collaborato con importanti società di informazione e promozione del territorio. Mi occupo di redazione, contenuti e progettazione per Enti, Associazioni ed Organizzazioni, e svolgo attività di Content Manager.