cinema italiano

Il cinema italiano vuole ripartire, e si pone come obiettivo fine giugno. Le associazioni delle imprese dell’audiovisivo e gli altri sindacati hanno firmato un protocollo sanitario per la ripresa delle produzioni cinematografiche e audiovisive. Il documento è stato firmato da Anica (industrie cinematografiche), Apa (produttori audiovisivi), Ape (produttori esecutivi), Lara (agenti e artisti). Dopo un mese di lavoro è stato prodotto un documento che ora sarà sottoposto alle istituzioni per provare a ripartire entro fine giugno.

Il buco

: Il buco è un viaggio all’interno di quello che viene chiamato “Centro Verticale di Autogestione”, che spinge però subito protagonisti e spettatori faccia a faccia con la profonda natura umana, coi bisogni primari.

The Alienist

Quanti di voi amano il genere crime non possono non aver visto The Alienist, serie tv andata in onda nel 2018 su Netflix. Un gruppo di ricercatori è alle prese con un serial killer che uccide brutalmente dei ragazzi, e nel farlo cerca di applicare tecniche psicologiche ed investigative moderne.

I fratelli Sisters

Un western se vogliamo atipico, in cui le pistole sono in secondo piano rispetto ai rapporti umani, familiari e alla ricerca disperata dell’oro. Come nella migliore tradizione americana, però, l’epopea del west e della rincorsa all’oro si mescolano ad inseguimenti, rincorse ed attese, che sono il vero fulcro de I fratelli Sisters.