Feel Free – Zadie Smith

Il modo migliore per scrutare e capire il presente? Forse leggere Zadie Smith, che ultimamente ha pubblicato per SUR il volume Feel Free, una bellissima raccolta di 26 articoli e saggi che sono stati scritti tra il 2010 e il 2017.

Come ormai è abituata a fare con successo, Zadie Smith sceglie la forma dell’approfondimento per soffermarsi sul mondo che ci circonda. Lo fa usando a volte l’ironia, a volte la letteratura, a volte ci parla di esperienze personali e spesso crea lucide analisi su temi attuali e di grande importanza. Feel Free si muove quindi tra la politica globale e quella degli Stati Uniti, tra critica culturale e riflessioni di vario genere, senza dimenticare l’uso sapiente dell’autobiografia, che a tratti incolla letteralmente il lettore al testo e facilita l’approccio con materie non semplici.

Zadie Smith insomma fa penetrare il suo sguardo vigile sul mondo della musica (ci parla di artisti del calibro di Jay-Z e Justin Bieber, Billie Holiday e Joni Mitchell), sulla politica internazionale con il referendum sulla Brexit, sul mondo dei social network e la figura di Mark Zuckerberg. Feel Free è fatto poi di tante piccole e grandi immagini che descrivono il pianeta e l’attualità: dai giardini di Roma ai cartelloni pubblicitari di New York, per arrivare a oggetti personali come foto di famiglia. È grazie a questi aneddoti che la Smith riesce a svoltare dal personale al complessivo, dal singolo all’ampiezza generale di questioni che non sembrano più così lontane da noi.

Seguendo i percorsi di Zadie Smith partiamo da un quadro del ‘700 per parlare dell’identità femminile, o da un video di Bowie per avere un buon consiglio di lettura. Feel Free è, appunto, una libera scoperta del mondo, un’esplorazione in cui non ci sono particolari regole, se non seguire intelligenza e curiosità della scrittrice e avere voglia di uscire dal mondo piatto dei social network per guardare il mondo attraverso le pagine di un buon libro.

copertina
Autore
Zadie Smith
Casa editrice
Edizioni Sur
Anno
2018
Genere
saggistica
Formato
Brossura
Pagine
370
Traduzione
Martina Testa
ISBN
9788869981371
Donato Bevilacqua

diDonato Bevilacqua

Proprietario e Direttore editoriale de La Bottega di Hamlin, lettore per passione e per scelta. Dopo una Laurea in Comunicazione Multimediale e un Master in Progettazione ed Organizzazione di eventi culturali, negli ultimi anni ho collaborato con importanti società di informazione e promozione del territorio. Mi occupo di redazione, contenuti e progettazione per Enti, Associazioni ed Organizzazioni, e svolgo attività di Content Manager.