sbarco sulla luna

Sbarco sulla luna: libri tra favole e reportage

Era il 20 luglio del 1969, la data che l’uomo ricorderà come lo sbarco sulla luna. Alle 20:17:40 UTC gli astronauti americani Neil Armstrong e Buzz Aldrin, a bordo dell’Apollo 11 che trasportava anche Michael Collins, arrivarono sul suolo lunare.

Il vero e proprio sbarco sulla luna, quando cioè Armstrong mise piede a terra, avvenne alle 02:56 UTC. Quello fu un momento indimenticabile, che spinse l’uomo oltre i confini della conoscenza, e che ispirò libri e film.

Ecco quindi alcuni titoli che in un modo o nell’altro parlano dello sbarco sulla luna e che vi consigliamo di leggere.

Leggi ancheEmanuela Orlandi. Cinque libri sul mistero

Le cosmicomiche – Italo Calvino

Le cosmicomicheUn libro di Italo Calvino non solo sulla luna, ma sull’intero universo. Nel presentarlo, lo stesso Calvino disse: «Combinando i due aggettivi cosmico e comico ho cercato di mettere insieme varie cose che mi stanno a cuore. Nell’uomo primitivo e nei classici il senso cosmico era l’atteggiamento più naturale; noi invece per affrontare le cose troppo grosse abbiamo bisogno d’uno schermo, d’un filtro, e questa è la funzione del comico.

Io pensavo alle “comiche” del cinema muto, e soprattutto ai comics o storielle a vignette in cui un pupazzetto emblematico si trova di volta in volta in situazioni sempre diverse che pure seguono uno schema comune.» All’interno c’è anche una sezione dedicata proprio alla luna.

 

 

 

 

 

Dalla terra alla luna – Jules Verne

Dalla terra alla lunaRomanzo di fantascienza indimenticabile di Jules Verne, che anticipa la storia e racconta le prime fasi dell’allunaggio, che avverrà poi 100 anni dopo.

Il Gun Club è un’associazione americana di artiglieri, e due dei soci annunciano di aver inventato un cannone che può sparare un proiettile fino alla luna. Gli osservatori credono che sarà un fallimento, ma il proiettile viene lanciato comunque, alla presenza di spettatori. Barbicane, Ardan e Nicholl non arriveranno a destinazione, ma il loro intuito li salverà dalla morte.

 

 

 

 

 

 

Se il sole muore e Quel giorno sulla luna – Oriana Fallaci e lo sbarco sulla luna

Se il sole muore“Come un bambino curioso la scienza va avanti, scopre cose che non sapevamo, provoca cose che non immaginavamo: ma come un bambino incosciente non si chiede mai se ciò che fa è bene o è male. Dove ci porterà questo andare?” Queste sono le parole di Oriana Fallaci a Wernher von Braun, a capo del programma spaziale.

Per comprendere fino in fondo l’esplorazione del cosmo e lo sbarco sulla luna, la Fallaci parte per gli Stati Uniti come inviata de L’Europeo e trascorre lunghi periodi alla NASA a stretto contatto con gli astronauti, con i quali condivide pensieri, dubbi, paure, rischi e difficoltà. Dal materiale ne esce uno splendido reportage (Se il sole muore) pieno di dettagli, punti di vista, emozioni.

In Quel giorno sulla luna invece, partendo dalla grande esaltazione americana per la conquista dello spazio, la Fallaci ci guida in un percorso nella società occidentale incentrata sullo sviluppo tecnologico e sull’ottimismo.

 

 

 

Imparare dalla Luna – Stefano Catucci

Imparare dalla lunaQuello di Catucci è un libro che si muove tra cronaca e filosofia, negli anni in cui la luna sembra tornata al centro degli interessi della NASA, che ha disposto di non avvicinarsi alle zone dei siti storici degli allunaggi per proteggerle da contaminazioni.

Che valore possiamo attribuire alle tracce lasciate dallo sbarco sulla luna? Possiamo considerare come reperto culturale anche i rottami e tutti gli oggetti?

Ecco che il paradosso di una sempre più probabile trasformazione in museo della luna diventa un paradosso che Catucci vuole analizzare. (LEGGI LA RECENSIONE)

 

 

 

 

 

Moon. 50 anni dall’allunaggio

MoonUndici autori italiani scrivono undici storie che sono legate da un filo ideale: la circumnavigazione dello sbarco sulla luna del 1969, che la RAI ha trasmesso con una storica diretta rimasta nella memoria di moltissimi.

Tito Stagno e Guido Orlando erano i telecronisti, tra Italia e States. Qui ci sono racconti di fantascienza, di amore, di fantasia e di storia, fino al complottismo. A conclusione una bella raccolta di foto su carta patinata che ricordano le fasi salienti dell’allunaggio.

Leggi ancheStrage di Ustica. Cinque libri tra complotto e cronaca

SOSTIENI LA BOTTEGA

La Bottega di Hamlin è un magazine online libero e la cui fruizione è completamente gratuita. Tuttavia se vuoi dimostrare il tuo apprezzamento, incoraggiare la redazione e aiutarla con i costi di gestione (spese per l'hosting e lo sviluppo del sito, acquisto dei libri da recensire ecc.), puoi fare una donazione, anche micro. Grazie

Donato Bevilacqua

diDonato Bevilacqua

Proprietario e Direttore editoriale de La Bottega di Hamlin, lettore per passione e per scelta. Dopo una Laurea in Comunicazione Multimediale e un Master in Progettazione ed Organizzazione di eventi culturali, negli ultimi anni ho collaborato con importanti società di informazione e promozione del territorio. Mi occupo di redazione, contenuti e progettazione per Enti, Associazioni ed Organizzazioni, e svolgo attività di Content Manager.