Nelson Mandela

Nelson Mandela: libri e film che raccontano la sua vita

Nelson Mandela (Mvezo, 18 luglio 1918 – Johannesburg, 5 dicembre 2013) è stato forse uno dei personaggi più importanti della nostra contemporaneità. Politico, attivista, dal 1994 al 1999 è stato Presidente del Sudafrica.

Fu il primo non bianco a ricoprire questa carica, e come il suo predecessore Frederik de Klerk, fu antagonista dell’apartheid e proprio per questo nel 1993 conquistò il Premio Nobel per la pace. Avvocato ed attivista per i diritti civili, scontò ben 27 anni di carcere per la sua lotta al segregazionismo razziale.

La vita di Nelson Mandela ha ispirato sia il mondo della letteratura che quello del cinema, e sono state numerose le opere che hanno raccontato i suoi giorni, la sua carriera, i suoi anni di reclusione. Qui vogliamo consigliarvi 5 libri e 5 film attraverso cui capire più a fondo questo grande uomo.

Leggi anchePhilip Roth. Cinque libri per conoscerlo e per amarlo

La vita

MandelaNelson Mandela è stato prima un rivoluzionario e poi un uomo di governo, di riconciliazione e di pace. Il suo ruolo nella caduta dell’aparthied fu cruciale, pur se le sue gesta partivano dal carcere, dove era rinchiuso.

Nella lotta per la liberazione del suo popolo è stato un uomo simbolo di uguaglianza e antirazzismo, che gli sono valsi il Premio Nobel, il Premio Lenin per la pace e il Premio Sakharov per la libertà di pensiero. Negli anni ha alternato l’ideologia non violenta di Gandhi alla lotta armata, dal comunismo marxista fino alla democrazia

Ispirato in parte dal marxismo e dalla rivoluzione cubana, venne eletto Presidente nel 1994, rimanendo in carica fino al 1999. Il suo partito, l’African National Congress (ANC), è rimasto in carica al governo del Paese da allora. Nella casa in cui abitò a Soweto, oggi c’è il Mandela Family Museum, dedicato alla sua vita.

 

 

 

Cinque libri su Nelson Mandela

MandelaNel libro Lungo cammino verso la libertà (Feltrinelli), è lo stesso Nelson Mandela che racconta in prima persona la sua parabola, dall’infanzia alla lotta per il Sudafrica, fino al Nobel per la Pace. Di sicuro è l’opera più importante.

Importante anche il volume Io, Nelson Mandela. Coversazioni con me stesso (Sperling & Kupfer). Un vero e proprio diario in cui l’uomo racconta la vita privata oltre il lato pubblico. Appunti e riflessioni che lo hanno accompagnato per tutta la vita e chiacchierate con gli amici. L’intellettuale Jack Lang ha scritto poi per Piemme il volume Mandela, in cui vengono raccontate tante sfaccettature di una personalità complessa.

Ama il tuo nemico. Nelson Mandela e la partita di rugby che ha fatto nascere una nazione (Sperling & Kupfer) è il libro di John Carlin che racconta il famoso match tra Sudafrica e Nuova Zelanda, da cui poi Clint Eastwood ha tratto il film Invictus. Grazie alla vittoria finale il Presidente riesce a ricostruire il Paese. Chiudiamo con Il colore della libertà. Nelson Mandela da nemico a fratello, di James Gregory e Bob Graham (Sperling & Kupfer). Qui il Presidente viene descritto dalla guardia carceraria che lo sorvegliò per oltre vent’anni e che con la vicinanza di Madiba cambiò la sua opinione sulla politica e sul razzismo. Dal libro è stato tratto l’omonimo film.

 

Mandela al cinema

MandelaMandela: Long Walk to Freedom è un bellissimo biopic diretto da Justin Chadwick. Si racconta l’intera vita di Madiba, dall’infanzia fino all’elezione a Presidente. Ad interpretare il protagonista è Idris Elba, mentre l’ex moglie Winnie è Naomie Harris.

Il film forse più celebre su Mandela è Invictus di Clint Eastwood, del 2009. Il premio Oscar Morgan Freeman interpreta Madiba nell’opera tratta dal libro biografico Ama il tuo nemico. Nelson Mandela e la partita di rugby che ha fatto nascere una nazione. Si narra il ruolo che la vittoria del Sudafrica nella partita di rugby contro la Nuova Zelanda ebbe per la ricostruzione della nazione.

Winnie è invece una pellicola che si concentra sul ruolo avuto dall’ex moglie di Madiba, interpretata da Jennifer Hudson. Il film ricostruisce la travagliata storia d’amore tra i due. Bellissimo anche Il colore della libertà, diretto da Billie August. Racconta la vera storia di James Gregory, la guardia carceraria di pelle bianca che cambiò la sua vita dopo l’incontro con Mandela, interpretato da Dennis Haysbert.

Da segnalare infine The Long Walk of Nelson Mandela, un documentario della PBS del 1999 con interviste e materiale di repertorio e d’archivio.

Leggi ancheGenocidio in Ruanda. 5 Libri per non dimenticare

Donato Bevilacqua

diDonato Bevilacqua

Proprietario e Direttore editoriale de La Bottega di Hamlin, lettore per passione e per scelta. Dopo una Laurea in Comunicazione Multimediale e un Master in Progettazione ed Organizzazione di eventi culturali, negli ultimi anni ho collaborato con importanti società di informazione e promozione del territorio. Mi occupo di redazione, contenuti e progettazione per Enti, Associazioni ed Organizzazioni, e svolgo attività di Content Manager.