Golden Globe 2020

Golden Globe 2020: ecco i vincitori

I Golden Globe 2020 sono stati assegnati questa notte al Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills, in California. Molto bene Fleabag, Chernobyl e Succession, mentre 1917 ha vinto il premio come miglior film drammatico. C’era una volta a…Hollywood si aggiudica il premio come miglior musical o commedia. Delusione per The Irishman che non vince alcun premio.

CINEMA E SERIE TV: SCOPRI LE NOSTRE RECENSIONI

Con la 77° edizione dei Golden Globe, andata in scena questa notte nell’evento presentato da Ricky Gervais e trasmessa in Italia da Sky Atlantic, sono stati consegnati i più importanti premi del cinema e delle serie tv.

Grande favorita era Netflix, che aveva portato a casa il maggior numero di nomination per la categoria tv e serie tv, seguita da HBO. Scopri i vincitori dei Golden Globe 2020.

Cinema: chi erano i candidati

Tra le opere in gara c’erano alcuni dei più grandi successi della stagione cinematografica e televisiva, tra cui Storia di un matrimonio, The Irishman e C’era una volta…a Hollywood, mentre tra le serie favorite c’erano Chernobyl, The Crown, Fleabag e Unbelievable.

Per la categoria miglior film drammatico i candidati erano I due papi, The Irishman, Storia di un matrimonio, Joker e 1917. I primi tre sono prodotti Netflix, il quarto è uscito da poco mentre 1917 uscirà nei cinema italiani il 23 gennaio

Nella categoria commedie e film musicali c’erano in gara C’era una volta…a Hollywood, Rocketman, Cena con delitto, Dolemite is My Name e Jojo Rabbit.

Per quanto riguarda gli attori i favoriti erano Renee Zellweger, Joaquin Phoenix, Awkwafina, Eddie Murphy, Jennifer Lopez e Brad Pitt.

Tv e serie tv: i favoriti

Tra le serie tv, le favorite per la serie drammatica erano Big Little Lies, The Crown, Killing Eve, Succession e The Morning Show. Per serie commedy e musicale invece Barry, Il metodo Kominsky, The Politician, La fantastica signora Maisel e Fleabag. Per la categoria miniserie era favorita Chernobyl

Grande attenzione alla miglior attrice di serie drammatica, che vedeva candidate Jennifer Aniston, Olivia Colman, Jodie Comer, Nicole Kidman e Reese Witherspoon. Altri premi previsti erano per Phoebe Waller-Bridge, Andrew Scott e Meryl Streep.

Golden Globe 2020

I vincitori dei Golden Globe 2020

Miglior attrice in una miniserie
Michelle Williams – Fosse/Verdon

Miglior serie tv comedy
Fleabag – (Amazon)

Miglior film straniero
Parasite – (CJ Entertainment)

Miglior attore in una miniserie
Russell Crowe – The Loudest Voice

Miglior attrice non protagonista in una serie
Patricia Arquette – The Act

Miglior colonna sonora originale
Hildur Guðnadóttir – Joker

Miglior miniserie
Chernobyl (HBO)

Miglior attore non protagonista in una miniserie
Stellan Skarsgård – Chernobyl

Miglior sceneggiatura
Quentin Tarantino – C’era una volta a… Hollywood

LEGGI LA RECENSIONE DI C’ERA UNA VOLTA A…HOLLYWOOD

Miglior attrice in una serie tv comedy
Phoebe Waller-Bridge – Fleabag

Miglior attore in una serie tv comedy
Ramy Youssef – Ramy

Miglior film d’animazione
Missing Link (United Artists Releasing)

Miglior attrice in una serie drammatica
Olivia Colman – The Crown

Miglior attore in un film musical o in una commedia
Taron Egerton – Rocketman

Miglior regista
Sam Mendes – 1917

Miglior serie drammatica
Succession (HBO)

Miglior attrice non protagonista in un film
Laura Dern – Storia di un matrimonio

Miglior canzone
“(I’m Gonna) Love Me Again – Rocketman

Miglior attore in una serie drammatica
Brian Cox – Succession

Miglior attore non protagonista in un film
Brad Pitt – C’era una volta a… Hollywood

Miglior attrice in un film drammatico
Renée Zellweger – Judy

Miglior attrice in una commedia o in un film musical
Awkwafina – The Farewell

Miglior attore in un film drammatico
Joaquin Phoenix – Joker

JOKER – LEGGI LA RECENSIONE

Miglior film musical o commedia
C’era una volta a… Hollywood (Sony)

Miglior film drammatico
1917 (Universal)

Golden Globe e Premi Oscar: quali differenze ci sono?

I premi ai più importanti prodotti del cinema e delle serie tv sono assegnati ogni anno dalla Foreign Press Association, associazione di cui fanno parte giornalisti internazionali specializzati, appunto, in cinema e tv.

I vincitori vengono nominati dopo una votazione che vede protagonisti 90 di questi giornalisti. Nei premi Oscar invece i voti sono di migliaia addetti ai lavori. A differenza dei premi Oscar, poi, i Golden Globe non prevedono premi tecnici come montaggio, fotografia, trucco e costumi, e si svolgono nel corso di una serata meno formale.

Le categorie in gara sono 25, suddivise in 14 per il cinema e 11 per la televisione e le serie tv. Le categorie sono divise in base ai generi, quindi per ogni genere viene premiata l’opera migliore. I generi però non sono così delineati. Basti pensare che nella scorsa stagione Green Book fu premiato nella categoria commedia, mentre Bohemian Rhapsody nella categoria film drammatico.

Donato Bevilacqua

diDonato Bevilacqua

Proprietario e Direttore editoriale de La Bottega di Hamlin, lettore per passione e per scelta. Dopo una Laurea in Comunicazione Multimediale e un Master in Progettazione ed Organizzazione di eventi culturali, negli ultimi anni ho collaborato con importanti società di informazione e promozione del territorio. Mi occupo di redazione, contenuti e progettazione per Enti, Associazioni ed Organizzazioni, e svolgo attività di Content Manager.