Paranoia – Shirley Jackson

La figura di Shirley Jackson risplende immediatamente del suo fascino quando si ha il piacere di avere tra le mani Paranoia, una raccolta di opere della scrittrice americana che Adelphi propone in Italia dallo scorso ottobre.

Parliamo di fascino prima di tutto per la storia che sta dietro Paranoia, che inizia a nascere quando negli anni ’90 il figlio maggiore di Shirley trova per caso davanti alla porta di casa sua una scatola con dentro molti manoscritti della madre, morta trent’anni prima. I fogli sono senza mittente, ed inizia così una ricerca fittissima nel Fondo di Shirley Jackson presso la Biblioteca del Congresso di Washington.

Da quei manoscritti inediti, dopo appunto anni di ricerche, è nato un volume che in America è uscito col titolo Let Me Tell You, che molti hanno definito un revival di Ai confini con la realtà. In Paranoia, il lavoro della famiglia Jackson e di Adelphi porta ad un interessantissimo volume che contiene alcuni dei migliori e più inquietanti racconti dell’autrice, vera e propria maestra della suspance e che molti hanno definito la “maestra di Stephen King”. Sono racconti in cui il lettore si fa tutt’uno coi personaggi, con le loro angosce, coi dubbi disarmanti e con quel sottile filo di paura e timore che pian piano si allarga per divampare incontrollato.

Provate a leggere il primo racconto, Paranoia appunto, e scoprirete subito di sentirvi già in trappola in una storia che sembra non avere capo né coda, che sembra senza senso. Shirley Jackson conosce bene l’angoscia, sa come piantarla profondamente nella mente del lettore, facendogli intravedere solamente la presenza del male. Oltre ai racconti, Paranoia contiene molti sketch familiari dell’autrice ed alcuni interventi e recensioni sull’arte dello scrivere, che ci fanno conoscere più da vicino il pensiero critico e umano di un’autrice piena di sorprese.

 

Casa editrice: Adelphi
Data di uscita: 16 ottobre 2018
Genere: Narrativa
Formato
: Brossura
Pagine: 210
Traduzione: Silvia Pareschi
Isbn: 9788845933110

Donato Bevilacqua

diDonato Bevilacqua

Proprietario e Direttore editoriale de La Bottega di Hamlin, lettore per passione e per scelta. Dopo una Laurea in Comunicazione Multimediale e un Master in Progettazione ed Organizzazione di eventi culturali, negli ultimi anni ho collaborato con importanti società di informazione e promozione del territorio. Mi occupo di redazione, contenuti e progettazione per Enti, Associazioni ed Organizzazioni, e svolgo attività di Content Manager.