Virginia Woolf

Flush. Biografia di un cane è un curioso e riuscitissimo esempio di letteratura canina. Pubblicato nel 1933, viene oggi proposto al pubblico italiano da Feltrinelli. Il libro è corredato dalle splendide illustrazioni create da Iratxe López de Munáin.

Cinzia Bomoll

C’è un filo sottile che all’inizio non riuscirete a vedere, ma che pian piano sentirete sotto le vostre dita che tengono ferme le pagine. Quel filo riporterà tutto ad un unico avvenimento, il fulcro della storia, che ha segnato non solo la vita dei protagonisti ma tutta la storia italiana.

Giulio Ferroni

Ritornare sui luoghi citati da Dante è anche un omaggio alla grande letteratura, alla lirica. E’ abbandonarsi all’immensità della sua poesia. Ma è anche un rifugio, una fuga dalla inconsistenza e dalla inessenzialità della letteratura di oggi “… alla sua subalternità ad mercato, ai modelli mediatici…”.

La vita gioca con me

La vita gioca con me è un libro sulla testimonianza e sul valore del racconto e della memoria, familiare e storica. Da una storia personale si narra l’universale, mettendo in evidenza picchi ed oblio. Tre generazioni che si confrontano nel passato cercando di ricomporre ciò che gli eventi e la storia hanno distrutto.