L'appartamento del silenzio

L’appartamento del silenzio – Gianni Verdoliva

A maggio scorso è uscito, per Fides Edizioni (parte del gruppo Les Flâneurs), L’appartamento del silenzio, ultimo romanzo di Gianni Verdoliva.

Il libro, che è stato poi presentato al Salone del Libro di Torino, segue Ritorno a Villa Blu. L’appartamento del silenzio ne ripropone le atmosfere e le ambientazioni, a dimostrazione di come l’autore abbia trovato uno stile forte e deciso su cui puntare.

SCOPRI IL NOSTRO SHOP ONLINE CON TANTI PRODOTTI A TEMA LETTERARIO

 La trama

Non tutti i luoghi sono casa; ma “l’appartamento del silenzio”, un’elegante dimora in centro città, lo diventa per Beppe Novari, dopo anni di abbandono per strane dicerie.

È proprio grazie a questo appartamento che i personaggi del romanzo si incontrano: personalità e vite diverse che dall’unione riescono a salvarsi, riunendosi attorno a un fuoco familiare.

Insieme, riusciranno a ricucire le loro vite e quelle di chi, prima, ha abitato le stanze di quella bella e un po’ sinistra dimora, trasformando il silenzio in gioia.

L’appartamento del silenzio – La recensione

Un filo conduttore lega in maniera molto forte Ritorno a Villa Blu (il precedente romanzo di Gianni Verdoliva) e L’appartamento del silenzio. Innanzitutto le atmosfere e le ambientazioni, che sono misteriche e magiche, capaci di tenere incollato il lettore alla pagina.

Qui però si sviluppano, si estendono, si perfezionano sia nel carattere che nello stile. In entrambe i romanzi c’è una forte presenza della “casa”, intesa non solo come struttura che ospita i personaggi, ma come vero e proprio centro dell’azione.

In questo romanzo c’è un appartamento nel centro città che è avvolto dal mistero e che lancia ai protagonisti segnali precisi, silenziosi, Nel decifrarli ognuno si troverà immerso nel percorso di dare un senso anche alla propria esistenza.

L’appartamento del silenzio mette quindi in scena un gioco che unisce il soprannaturale al magico, l’incredulità alla possibilità più vera, ricordandoci come anche ciò che non riusciamo immediatamente a capire può avere un significato molto importante nella nostra quotidianità.

copertina
Autore
Gianni Verdoliva
Casa editrice
Fides edizioni
Anno
2022
Genere
Narrativa
Formato
Brossura
Pagine
172
ISBN
9791280063359
SOSTIENI LA BOTTEGA

La Bottega di Hamlin è un magazine online libero e la cui fruizione è completamente gratuita. Tuttavia se vuoi dimostrare il tuo apprezzamento, incoraggiare la redazione e aiutarla con i costi di gestione (spese per l'hosting e lo sviluppo del sito, acquisto dei libri da recensire ecc.), puoi fare una donazione, anche micro. Grazie

diDonato Bevilacqua

Proprietario e Direttore editoriale de La Bottega di Hamlin, lettore per passione e per scelta. Dopo una Laurea in Comunicazione Multimediale e un Master in Progettazione ed Organizzazione di eventi culturali, negli ultimi anni ho collaborato con importanti società di informazione e promozione del territorio. Mi occupo di redazione, contenuti e progettazione per Enti, Associazioni ed Organizzazioni, e svolgo attività di Content Manager.