The Head: tra i ghiacci un thriller ad alta tensione

Con The Head facciamo un salto nel luogo più remoto della terra, l’Antartide, per seguire la storia di quello che è un survival thriller tra i ghiacci.

In onda in Italia su Amazon Prime, The Head si snoda per 6 episodi come una matrioska: un’indagine di cui scopriamo pezzo dopo pezzo sfumature nuove ed eventi incredibili, attraverso le testimonianze contrastanti degli ultimi due sopravvissuti di una missione scientifica.

SCOPRI IL NOSTRO SHOP E SCEGLI TRA TANTI PRODOTTI DEDICATI AI ROMANZI PIU’ FAMOSI

Shop gennaio

La trama

In Antartide ogni anno la stazione Polaris VI ospita due gruppi di ricercatori, che si alternano tra la stagione estiva e quella invernale. Gli scienziati stanno lavorando su un’importante scoperta che potrebbe salvare il mondo.

Quando Johan Berg ritorna a casa, lascia sua moglie Annika tra i ghiacci per i sei mesi invernali, insieme a pochi altri compagni. Il gruppo sarà isolato tra i ghiacci nel buio totale. Mesi dopo, al sorgere del sole, Johan fa ritorno alla base molto preoccupato dall’assenza di notizie da parte del gruppo.

Al suo arrivo trova la stazione cosparsa di segni di una terribile violenza, i cadaveri di alcuni membri del gruppo e solamente due sopravvissuti: la dottoressa Maggie (in stato confusionale) e lo scienziato Arthur Wilde.

Senza aspettare l’arrivo della polizia, Johan decide di indagare sull’accaduto nella speranza di ritrovare la moglie dispersa. Grazie alle testimonianze contrastanti dei due sopravvissuti la verità sembra venire alla luce. Cos’è realmente accaduto tra i ghiacci? Quali segreti svelano i ghiacci?

The Head

The Head – La recensione

The Head è una serie tv che punta molto sull’ambientazione, tanto spettacolare quanto inquietante. Ed in effetti questa è una delle carte vincenti che fanno di questa serie un bel prodotto televisivo.

Come nel più classico dei thriller (Dieci Piccoli Indiani ce lo insegna), rinchiudere un gruppo di persone in un piccolo spazio da cui non si può scappare alla ricerca del colpevole ha sempre il suo fascino. Anche stavolta la scelta pare azzeccata, se abbinata poi al freddo del Polo Sud e ad una buona struttura narrativa che non risparmia i colpi di scena.

The Head procede su diversi piani temporali, alternando un presente fatto di indagini serrate al passato che viene a galla attraverso i ricordi (confusi) dei sopravvissuti. Il bello è che nello spettatore iniziano sin da subito ad insinuarsi i primi dubbi: ciò che i protagonisti ricordano sono invenzioni o la verità?

Siamo anche noi coinvolti quindi nel gioco di scoprire chi è l’assassino, e mentre la storia procede si fanno largo scelte, motivazioni, paure, segreti e rancori che col tempo neanche i ghiacci hanno potuto seppellire definitivamente. Tra le pieghe della storia si fa poi largo la tematica del “maschilismo” nell’ambiente della comunità scientifica, con tutte le ripercussioni che questo può far scaturire.

The Head è, in conclusione, una bella serie tv, che vi consigliamo di guardare magari al calduccio sotto le coperte. Probabilmente non assisteremo ad una seconda stagione, visto che la serie è autoconclusiva. Non è però da escludere che i produttori decidano di raccontare nuove storie partendo da nuovi personaggi, per portare in avanti la narrazione e regalarci ancora qualche sorpresa.

SOSTIENI LA BOTTEGA

La Bottega di Hamlin è un magazine online libero e la cui fruizione è completamente gratuita. Tuttavia se vuoi dimostrare il tuo apprezzamento, incoraggiare la redazione e aiutarla con i costi di gestione (spese per l'hosting e lo sviluppo del sito, acquisto dei libri da recensire ecc.), puoi fare una donazione, anche micro. Grazie

Donato Bevilacqua

diDonato Bevilacqua

Proprietario e Direttore editoriale de La Bottega di Hamlin, lettore per passione e per scelta. Dopo una Laurea in Comunicazione Multimediale e un Master in Progettazione ed Organizzazione di eventi culturali, negli ultimi anni ho collaborato con importanti società di informazione e promozione del territorio. Mi occupo di redazione, contenuti e progettazione per Enti, Associazioni ed Organizzazioni, e svolgo attività di Content Manager.