Ray Bradbury

Ray Bradbury: 3 libri di fantascienza e incubi

Chi ama la fantascienza non può non aver letto Ray Bradbury, grande maestro del genere e precursore di questo tipo di letteratura.

Ray Bradbury ha scritto dei veri capolavori della fantascienza, che scavano nel profondo dell’animo umano, degli incubi dell’uomo, e dei suoi desideri più nascosti. In Italia i suoi libri sono editi da Mondadori.

L’autore ha stravolto le regole della letteratura di genere, mescolando a storie nuove il classico simbolismo delle fiabe. Parlando di universi sconosciuti parla anche del mondo che lo circonda. Ecco tre libri che non possono mancare nella vostra libreria.

Leggi anchePhilip Roth. Cinque libri per conoscerlo ed amarlo

Fahrenheit 451

Fahrenheit 451Il libro di maggior successo di Ray Bradbury, che parla di civiltà e di tecnologia. Il protagonista è Montag, pompiere in un mondo in cui i vigili del fuoco non spengono gli incendi, ma li accendono.

Irrompono nelle case delle persone e coi lanciafiamme bruciano i libri di coloro che li conservano. Montag però non è contento della sua esistenza tra schermi, una moglie e la solita routine. L’incontro con una sconosciuta gli farà scoprire un sentimento diverso lontano dalla tecnologia. (LEGGI QUI LA RECENSIONE)

 

 

 

 

 

Cronache marziane – Ray Bradbury nell’universo

Cronache marzianePubblicato nel 1950 è il resoconto della conquista e della colonizzazione di Marte da parte dell’uomo, tra il 2030 ed il 2057. Lo scoppio di una guerra atomica porta poi i terrestri a ripartire e ad abbandonare il pianeta rosso. Chi sono i marziani? Cosa il nostro materialismo non ha saputo comprendere?

 

 

 

 

 

 

Il popolo dell’autunno

Il popolo dell'autunnoA Green Town, nell’Illinois, arriva un evento sconvolgente poco prima della festa di Halloween, una sorta di Carnevale nero. Un circo promette l’avverarsi di tutti i desideri e dell’eterna giovinezza.

Due giovani amici sconfiggeranno le forze del male e riscatteranno la comunità intera, lottando contro i propri incubi. Un libro in cui Ray Bradbury che svela il lato oscuro di ognuno di noi.

Leggi ancheErri De Luca. Cosa leggere e perché

Donato Bevilacqua

diDonato Bevilacqua

Proprietario e Direttore editoriale de La Bottega di Hamlin, lettore per passione e per scelta. Dopo una Laurea in Comunicazione Multimediale e un Master in Progettazione ed Organizzazione di eventi culturali, negli ultimi anni ho collaborato con importanti società di informazione e promozione del territorio. Mi occupo di redazione, contenuti e progettazione per Enti, Associazioni ed Organizzazioni, e svolgo attività di Content Manager.