L’idioma di Casilda Moreira – Adrìán N. Bravi

Adrìán N. Bravi unisce ancora una volta in un racconto il viaggio e l’estremo interesse verso il linguaggio, inteso come simbolo e componente fondamentale della società. L’idioma di Casilda Moreira (Exòrma Edizioni) è un percorso di scoperta verso luoghi e lingue che rischiano di scomparire.

ADRIAN BRAVI E LA GELOSIA DELLE LINGUE – LEGGI LA RECENSIONE

Si chiama Giuseppe Montefiori, ed è il protagonista di questa storia. Professore di etnolinguistica, vive con l’ossessione che in una remota zona compresa tra la Patagonia e la pampa argentina sopravviva ancora un’antica lingua che si credeva scomparsa, parlata ormai solo da due persone.

L’idioma in questione sarebbe quello degli Indios günün a künä, e gli ultimi a custodire questo segreto sarebbero Bartolo e Casilda, che però a causa di una lite amorosa non si parlano da molti anni. E così, Adrìán N. Bravi tesse la tela del suo viaggio di scoperta, che parte prima di tutto dalla ricerca di un modo nuovo (o antico, dipende dai punti di vista) per comunicare, e poi dalla possibilità di salvarlo.

L’idioma di Casilda Moreira si muove sui binari paralleli della ricerca linguistica e dell’esperienza verso l’ignoto, che Annibale (allievo del professore) sfida mettendosi in viaggio verso la pampa per cercare i due indios e tentare di farli di nuovo comunicare.

Il viaggio di Adrìán N. Bravi ci porta indietro nel tempo, rimandando alla memoria suoni e simboli ancestrali, ci porta alla scoperta di luoghi esotici che sono a cavallo tra la sconfinata pianura argentina e la nostra immaginazione. L’idioma di Casilda Moreira non è quindi solo una lingua ma rappresenta un posto nel mondo, il desiderio di scoperta e il punto di incontro tra passato e presente, nella speranza che qualcosa possa ancora essere preservato.

L’autore presenterà il suo libro a Macerata Racconta, martedì 30 aprile alle ore 18.30 presso il locale Vere Italie.

SCOPRI TUTTO IL PROGRAMMA DI MACERATA RACCONTA – LE DERIVE

 

Casa editrice: Exòrma Edizioni
Data di uscita: 21 febbraio 2019
Genere: Narrativa
Formato
: Brossura
Pagine: 187
Isbn: 9788898848959

 

Donato Bevilacqua

diDonato Bevilacqua

Proprietario e Direttore editoriale de La Bottega di Hamlin, lettore per passione e per scelta. Dopo una Laurea in Comunicazione Multimediale e un Master in Progettazione ed Organizzazione di eventi culturali, negli ultimi anni ho collaborato con importanti società di informazione e promozione del territorio. Mi occupo di redazione, contenuti e progettazione per Enti, Associazioni ed Organizzazioni, e svolgo attività di Content Manager.