Mike Dirnt dei Green Day produce un film, "Crickets"

Fermi da un po’ i Green Day, uno dei pilastri della band, Mike Dirnt, si improvvista produttore cinematografico. Assieme al manager della formazione americana, Pat Magnarella, il bassista produrrà il film Crickets, sceneggiato da Alfredo Botello.

La pellicola racconta la storia di due fratelli. Uno, aspirante comico, è malato terminale. L’altro, un impiegato depresso, dovrà soddisfare la sua ultima richiesta: salire sul un palco e recitare il suo materiale, per permettere al fratello di rendersi conto se effettivamente avesse talento.

Per Dirnt, uno dei motivi di interesse della pellicola (il cui soggetto è firmato da Botello con Jack Umbrella) è nel rapporto tra i due fratelli, che a suo dire «sembra molto reale». Non solo: c’è anche il tema della malattia, sperimentata di recente dal musicista quando alla moglie è stato diagnosticato un cancro al seno.

«Volevo scrivere qualcosa sul tema della morte che fosse toccante ma non troppo sentimentale», ha spiegato Botello, che attualmente lavora per mettere su la squadra che dovrà lavorare al film. Anche Dirnt sarà coinvolto, oltre al ruolo di produttore: il bassista, infatti, si occuperà delle musiche della pellicola. Per Dirnt questa non è una novità: come componente dei Green Day, ha potuto già ascoltare la sua musica in film come Twilight, Transformers: la vendetta del caduto e I Simpson – Il film.

Dirnt, comunque, sembra piuttosto preso dal suo ruolo di produttore: attualmente è al lavoro anche su un altro progetto, American idiot, l’adattamento cinematografico del musical ispirato ad uno dei dischi dei Green Day. Del resto, anche il frontman della band, Billy Joe Armstrong, è stato catturato dal mondo del cinema: ha recitato nel film Like sunday, like rain, la pellicola di Frank Whale interpretata da Leighton Meester, una delle star di Gossip girl.