A Firenze primo ciak per un film sul calcio storico

In questo periodo, complici i Mondiali, si parla moltissimo di calcio. Tuttavia, lo sport è protagonista anche fuori dagli stadi. Sono iniziate a Firenze le riprese di The tourist, il film di Evan Oppenheimer incentrato sul calcio storico (o calcio in costume) fiorentino, una disciplina che affonda le sue radici addirittura nell’Antica Roma ma che si sviluppò pienamente nel Quattrocento.

Protagonsita è Brett Dalton, già star della serie Agents of Shields, che qui interpreta un noto giocatore di football dal cuore spezzato, che decide di esplorare le radici dello sport da lui praticato, e per questo si trasferisce a Firenze. Qui incontra una bella ragazza (Alessandra Mastronardi) e se ne innamora.

Nel cast, figurano anche Stana Katic (la detective del telefilm Castle), che interpreta la cugina del protagonista nonché insegnate di italiano per gli stranieri, Emily Atack, e gli italiani Marco Bonini e Alessandro Preziosi. Le riprese dureranno fino al 4 luglio e si svolgeranno a piazza Santa Croce, dove tutt’oggi si svolgono le partite di calcio storico, piazza Signoria e il centro storico di Fiesole.

Il calcio storico è un gioco a squadre che si effettua con un pallone: anche se nei fondamentali ricorda il rugby, molti lo considerano l’antenato del calcio. Martedì 24 giugno dovrebbe svolgersi a Firenze la finale del campionato, che ancora oggi è una importante tradizione fiorentina. Sembra però che, per le turbolenze che si ono verificate nelle ultime partite, il neosindaco Nardella starebbe pensando di annullare l’incontro.