Uomini vs. macchine nella nuova clip da "RoboCop"

Il rapporto tra gli uomini e le macchine, ma anche l’impatto che le nuove tecnologie hanno avuto sul film: si parla di questo nella nuova featurette da RoboCop, nelle sale dal 12 febbraio. La clip, arricchita dalle interviste al protagonista Joel Kinnaman, al regista José Padilha e ad al “cattivo” Michael Keaton, è particolarmente interessante, e svela alcuni “dietro le quinte” del film:

RoboCop è il remake del classico di fantascienza di Paul Verhoeven del 1987. Al centro della storia, le avventure di un poliziotto che, a seguito di uno scontro a fuoco in cui rischia di perdere la vita, subisce l’innesto di componenti robotiche da parte della OmniCorp, la multinazionale che nel 2028 ha il monopolio della tecnologia. L’uomo sopravvive e da allora si trasforma in un superpoliziotto, pronto a smantellare la corruzione nella città di Detroit.

Nel cast, oltre a Kinnaman, figurano anche Samuel L. Jackson, Gary Oldman, Michael K. Williams, Jennifer Ehle e Marianne Jean-Baptiste. RoboCop è particolarmente atteso dagli amanti del cinema di fantascienza, soprattutto per il confronto con la pellicola del 1987, che ha segnato l’immaginario collettivo: il film ebbe due sequel e fu da ispirazione per fumetti, videogiochi e ben quattro serie tv. L’arrivo nelle sale è a breve: il 12 febbraio prossimo.