Non ci salveranno i melograni – Maristella Lippolis

Risulta sempre difficile raccontare uno scenario bellico o luoghi che hanno segnato la Storia, ma Non ci salveranno i melograni, di Maristella Lippolis, è un romanzo che invece ci riesce benissimo.

L’autrice lascia in secondo piano il conflitto nei Balcani, e si concentra su ciò che avviene nel periodo immediatamente precedente. Non ci salveranno i melograni è una storia di rinascita e di scelte.

SCOPRI IL NOSTRO SHOP ONLINE CON TANTI PRODOTTI DEDICATI AI ROMANZI PIU’ FAMOSI

Shop

La trama

Un’isola della Dalmazia nel 1991, nei giorni che precedono lo scoppio della guerra nei Balcani. Una donna che trasforma il tempo della vacanza in un viaggio dentro la propria vita.

Un uomo che deve scegliere da che parte stare e quale senso dare alla propria esistenza.

Non ci salveranno i melograni racconta del momento in cui per la prima volta dopo la Seconda guerra mondiale in Europa si sono affermati i nazionalismi; di come una guerra fratricida abbia sconvolto le geografie e le anime, e delle ragioni di chi allora ha scelto di non arrendersi.

Non ci salveranno i melograni – La recensione

La guerra dei Balcani è stato un evento che ha sconvolto la Storia europea, e che è stato certamente capito e compreso troppo tardi non solo dalle istituzioni, ma anche dai singoli cittadini.

Maristella Lippolis ci apre una finestra su questa parte di mondo, e lo fa portandoci non dentro al conflitto, ma analizzando ciò che è avvenuto prima, nel momento in cui stanno nascendo, a pochi chilometri da noi, nazionalismi, rabbie antiche e nuovi progetti di pulizia etnica.

In Non ci salveranno i melograni (Ianieri Edizioni) la storia personale e intima della coppia di protagonisti, diventa così uno spaccato di una situazione universale, che in quegli anni ha toccato milioni di persone.

Un romanzo che è quindi un concentrato di emozioni e sensazioni che precedono il baratro, e che mettono ognuno di fronte a scelte atroci o ai ricordi di una vita passata che non ci sarà più. Un libro quindi che vi consiglio, perché a volte non c’è modo migliore di comprendere gli eventi se non quello di conoscere le sfumature di ogni persona.

copertina
Autore
Maristella Lippolis
Casa editrice
Ianieri edizioni
Anno
2019
Genere
Narrativa
Formato
Brossura
Pagine
188
ISBN
9788894890648
SOSTIENI LA BOTTEGA

La Bottega di Hamlin è un magazine online libero e la cui fruizione è completamente gratuita. Tuttavia se vuoi dimostrare il tuo apprezzamento, incoraggiare la redazione e aiutarla con i costi di gestione (spese per l'hosting e lo sviluppo del sito, acquisto dei libri da recensire ecc.), puoi fare una donazione, anche micro. Grazie

diDonato Bevilacqua

Proprietario e Direttore editoriale de La Bottega di Hamlin, lettore per passione e per scelta. Dopo una Laurea in Comunicazione Multimediale e un Master in Progettazione ed Organizzazione di eventi culturali, negli ultimi anni ho collaborato con importanti società di informazione e promozione del territorio. Mi occupo di redazione, contenuti e progettazione per Enti, Associazioni ed Organizzazioni, e svolgo attività di Content Manager.