Ecco il Museo del Synth Marchigiano ed italiano: appuntamento a Macerata

Un Museo del Synth Marchigiano ed italiano: questo è quello che sarà svelato al pubblico a partire da giovedì 19 ottobre a Macerata (ore 18.30), presso la Galleria degli Antichi Forni. Un evento unico che vuole promuovere e valorizzare la storia e la cultura industriale di un settore che ha avuto un’importanza storica per la musica e per la cultura di interi territori. L’iniziativa è organizzata dal Comune di Macerata/Assessorato alle politiche Giovanili e dall’associazione Acusmatiq Matme in collaborazione con Associazione Culturale Farfisa ed EMI Elettronica Musicale Italiana. È patrocinata dalla Regione Marche, da Confindustria Macerata, dall’ Università degli studi di Macerata e dall’Università Politecnica delle Marche.

Sintetizzatori e tastiere, batterie elettroniche ed organi; tutti i più importanti marchi saranno esposti al Museo del Synth Marchigiano ed italiano in oltre 100 pezzi (Farfisa, Crumar, Elka e Siel). Pezzi unici e storici, rarità assolute della musica elettronica. Oltre al passato, però, ci sarà anche l’opportunità di scoprire le produzioni attuali e le aziende che attualmente operano nella Regione Marche ed in tutta Italia.

Il Museo del Synth Marchigiano ed italiano non sarà solo esposizione, ma ci saranno incontri, seminari, concerti e tavole rotonde, per promuovere storia e realtà di questi strumenti. Tra gli eventi ricordiamo la tavola rotonda “Il synth italiano tra passato, presente e futuro” condotto dal Prof. Enrico Cosimi del 27 Ottobre. Ricchissimi anche gli appuntamenti musicali con Vittorio Nocenzi, storico tastierista del “Banco del Mutuo Soccorso”, Claudio Coccoluto, i grandi talenti internazionali come D’arcangelo, Lory D e Candie Hank ed una notte in cui ci saranno ben 13 eventi musicali diffusi nel centro storico di Macerata, in cui saranno presenti i migliori musicisti del territorio. In ogni evento, chiaramente, saranno utilizzati strumenti elettronici italiani e marchigiani.

Alla realizzazione dell’evento hanno collaborato anche la Rassegna di Nuova Musica di Macerata, il festival Acusmatiq e il gruppo di produzione teatrale CTR /Calabresi, Te.Ma Riuniti. Ecco il programma del Museo del Synth Marchigiano ed italiano:

Venerdì 19 Ottobre
H 18:30 \ Antichi Forni
Apertura
Marcello Colò plays Ketron
Vittorio Nocenzi & synth italiani.
MacchineNostre dj set
H 00: 00 \ Terminal
Candie Hank live

Sabato 20 Ottobre
H 17:00 \ Antichi Forni
Incontro: “La storia dello strumento elettronico Italiano e la sua memoria”.
H18:00 \ Antichi Forni
Incontro : “Eko ComputeRhythm, l’antenato dimenticato”: la prima batteria programmabile delle storia.
H 19.30 \ Antichi Forni
“Italian drum machines battle” con D’arcangelo, Roberto Clementi e Macchine Nostre.
H 22.00 \ Antichi Forni
D’Arcangelo (Rephlex)
H 00:00 \ Babau Club
Lory D (SoundsNeverSeen)
D’Arcangelo \ Roberto Clementi\ Greeko dj set

Domenica 21 Ottobre
H 17:00 \ Antichi Forni
Psound showcase
H 18:00 \ Antichi Forni
Apesoft showcase
H 19:00 \ Antichi Forni
Giampaolo Cicconi aka Dj Crosby
H 22:00 Antichi forni \
Pink Floyd per strumenti marchigiani

Giovedì 25 Ottobre
H 19.30: \ Antichi Forni \
Patric Catani presenta “Italosynth”
Studiologic presenta:
“Synth Republic”
12 eventi musicali a base di synth italiani per tutta la città.

Venerdì 26 Ottobre
H 15.00
“Suonare la luce” workshop a cura di Leploop
H 18: 30 \ Antichi Forni
Visita guidata alla mostra per gli studenti universitari
H 19 :30 \ Antichi forni
Lorenzo Morresi Dj set
H 22:30 \ Antichi Forni
Claudio Coccoluto & MacchineNostre Dance Machine
Coccoluto dirige il collettivo MacchineNostre in una jam session per synth italiani
H 00 : 00 \ Terminal
Claudio Coccoluto all night long
warm up : Dj Steevo

Sabato 27 Ottobre
H 16:00 \ Antichi Forni
“Il synth italiano tra passato, presente e futuro”
Tavola rotonda con i rappresentanti dell’industria musicale italiana
conduce Enrico Cosimi.
H 22.30:
“ItaloSynthCircus”
Live di: Enrico Cosimi \ TonyLight \ Francesco Trivillino \ Paolo F. Bragaglia \ Davide Mancini \ Riccardo Pietroni \Agostino Maria Ticino
In collaborazione con Acusmatiq festival

Domenica 28 Ottobre
H 19.00 \ Antichi Forni
Filippo del Moro ambient dj set
H 21.45“In C” di Terry Riley, In collaborazione con Rassegna di Nuova Musica. live per synth tastiere e chitarre marchigiane. Con: Gianluca Gentili, Giampaolo Antongirolami, Elena Antongirolami, Leonardo Francesconi, Leonardo Gabrielli

Martedì 31 Ottobre
H 19: 00
Lorenzo Morresi “Musica da Paura” dj set
H 21: 30
OMBRE – Poesie di Edgar Allan Poe con
Chiara Pietroni, Antonella Gentili, Fernando Bianchini e Fulvia Zampa
Musiche: Leonardo Francesconi sui più oscuri synth marchigiani
Regia di Marco Bragaglia
H23:00 MacchineNostre Dj set

Per maggiori informazioni:
http://www.museodelsynth.org
https://www.facebook.com/museodelsynth/