"Hannibal": Amazon e Netflix interessate alla serie?

Qualche giorno fa vi avevamo annunciato la decisione della NBC di cancellare Hannibal, serie tv giunta alla sua terza stagione. La notizia aveva letteralmente sconvolto i fan (su FB i “fannibals” sono quasi 2 milioni e altri 188mila followers sono su Twitter), tanto da spingerli a promuovere la campagna #SaveHannibal e una serie di petizioni volte a evitare la cancellazione della serie.

Il creatore di Hannibal, Bryan Fuller, aveva, in realtà, affermato che per il telefilm c’erano delle possibilità, ma su altri canali. Nei giorni scorsi, il produttore aveva confermato che Amazon e Netflix erano interessate al “salvataggio” della serie, ma dall’Hollywood Reporter erano, al contrario, giunte notizie diverse, ossia che Amazon (che aveva acquistato i diritti di trasmissione delle prime tre stagioni di Hannibal) non avrebbe prodotto la quarta stagione.

Insomma, c’è parecchia confusione intorno al famoso cannibale: l’unica cosa certa è che si è in fase di discussione e trattative. I Fannibals incrociano le dita.