Eddie Redmayne protagonista de "La danese" di Tom Hooper

Il premio Oscar Eddie Redmayne è il protagonista de La danese (The danish girl) di Tom Hooper, tratto dall’omonimo libro di David Ebershoff, pubblicato in Italia da Guanda. Nel cast della pellicola anche Alicia Vikander.

L’attore interpreta Lili Elbe (in origine Einar Wegener), un artista danese nato a fine Ottocento, il primo individuo nella storia ad essere identificato come transessuale e a sottoporsi a un intervento di chirurgia di riassegnazione sessuale. Lili si è comunque sposata a vent’anni con Gerda Wegener, conosciuta alla scuola d’arte di Copenhagen. Entrambi erano illustratori: viaggiarono a lungo per l’Europa stabilendosi poi definitivamente a Parigi, dove Einar potè esprimere apertamente la sua natura femminile e Gerda coltivare delle relazioni lesbiche.

Einar fu modella per Gerda, posando in abiti femminili e assumendo definitivamente il nome di Lili. Tra gli anni Venti e Trenta del Novecento, Einar si presentò sempre e solo come donna e pochissimi amici fidati (oltre alla moglie) sapevano del suo segreto. Nel ’30 si sottopose, in Germania, al primo intervento di riassegnazione sessuale, a cui ne seguirono altri quattro: rimozione dei testicoli, del pene, trapianto delle ovaie e dell’utero. Einar ottenne il passaporto come Lili Elbe e il riconoscimento della sua nuova natura femminile. Nel frattempo, il re di Danimarca aveva ufficialmente invalidato il suo matrimonio con Gerda, la quale si risposò, in seguito, con un militare italiano. Lili morì nel ’31 per complicazioni legate alla quinta operazione (quella del trapianto dell’utero).

Di seguito, Working Title ha messo a disposizione su Twitter la prima immagine dal film, ritwittata dallo stesso Redmayne: