Al cinema il documentario sugli Spandau Ballet

Martedì 21 e mercoledì 22 ottobre arriva al cinema Spandau Ballet – Il film – Soul boys of the Western world, il documentario di George Hencken, che sarà presentato anche al Festival Internazionale del Film di Roma (che oggi apre i battenti), incentrato sulla storia della band inglese.

Con i loro 25 milioni di dischi venduti nel mondo e 23 singoli in hit parade, gli Spandau Ballet rappresentano una della formazioni simbolo del pop anni Ottanta. Hencken, nel suo film, racconta la parabola di un gruppo di ragazzi della classe operaia di Londra fino alle vette del successo mondiale. La storia di Tony Hadley, Steve Norman, John Keeble e dei fratelli Martin e Gary Kemp viene illustrata attraverso filmati personali e materiale inedito, tratteggiando anche un ritratto dei variopinti anni ’80.

L’appuntamento nelle sale italiane con Spandau Ballet – Il film – Soul boys of the Western world sarà preceduto dall’esclusiva partecipazione del film come evento di gala al Festival Internazionale del Film di Roma, dove sarà proiettato eccezionalmente il 20 ottobre alla presenza della band. Per l’occasione, Deezer ha lanciato anche un concorso che vi permetterà di incontrare la band: i dettagli li trovate qui.

Da qualche giorno, inoltre, è disponibile negli store per Warner Music la raccolta The very best of Spandau Ballet: the story, che contiene 3 inediti prodotti dal leggendario Trevor Horn: il primo singolo estratto dall’album This is the love, Steal e Soul boy.

Spandau Ballet – Il film – Soul boys of the Western world è distribuito in Italia da Nexo Digital e Feltrinelli Real Cinema, in collaborazione con Warner Music Italia e il Festival Internazionale del Film di Roma e assieme ai media partner Radio DeeJay, Radio Capital e MYmovies.it. Ecco un trailer del film: