Doors, in arrivo in DVD il documentario "Feast of friends"

Feast of friends, il leggendario documentario sui Doors del 1968, sarà finalmente distribuito in tutto il mondo. La pellicola, che fu autoprodotta dalla stessa band americana e che sinora ha circolato solo in formato di bootleg, sarà rilasciata in DVD e Blu-ray l’11 novembre prossimo.

Si tratta, secondo le note stampa, “del primo ed unico film sui Doors prodotto dai Doors”, “uno sguardo cinematico ai Doors durante il tour del 1968”: a dirigerlo, Paul Ferrara, un videomaker che in seguito realizzerà anche lo scatto di copertina per Waiting for the sun. Feast of friends ebbe una prima in una serie di festival tra il 1969 e il 1970, ma fu ritirato dal mercato a seguito dei problemi legali di Jim Morrison. Il frontman della band portò con sé il documentario quando, nel 1971, si trasferì a Parigi, e sembra sia stato proprio lui a dare il via alla serie dei bootleg della pellicola.

In occasione della sua relase ufficiale, Feast of friends è stato masterizzato in alta definizione, con il co-produttore e ingegnere del suono dei Doors, Bruce Botnick, che ha rimasterizzato anche la soundtrack. Oltre al film, il DVD e il Blu-ray saranno arricchiti da dei contenuti aggiuntivi. In primis, Feast of friends: encore, che mostra, tra le altre cose, le session di registrazione di Wild child, un assolo inedito nel backstage di Robby Krieger e una lite tra la band e il fotografo Richard Avedon. Altra aggiunte sono The Doors are open, un documentario del 1968 incentrato su un concerto dei Doors alla Roundhouse di Londra, che colloca la musica della band nel contesto politico di quegli anni, dominato dalla guerra del Vietnam, e The end, una performance speciale del leggendario brano per la serie di documentari della tv canadese CBC The O’Keefe Centre presents: the rock scene – like it is.

Ecco il trailer di Feast of friends: