Ryan Adams, in streaming il nuovo album

Ryan Adams non sta fermo un attimo. La scorsa settimana, il songwriter americano aveva diffuso via web il suo disco punk, il 7 pollici 1984, un omaggio alla scena hardcore americana degli anni ’70-’80; ora, invece, tocca al suo vero ultimo album, Ryan Adams, disponibile in streaming su NPR a questo link.

L’LP, il 14esimo di studio per Adams, arriverà nei negozi il 9 settembre per la PaxAm, l’etichetta del musicista. Si tratta del successore di Ashes and fire (2011) ed è stato registrato con il songwriter e produttore Mike Viola (in passato al lavoro con Mandy Moore e Rachel Yamagata). Sembra che del disco esista anche una prima versione, incisa da Adams a sue spese (si parla di 100mila dollari) e assieme a Glyn Johns: il lavoro, evidentemente non soddisfacente («merda per adulti lenta», la definizione di Adams), è stato poi cestinato.

Da Ryan Adams abbiamo potuto ascoltare in queste settimane due brani, Gimme something good e My wrecking ball. Ecco la scaletta completa:

1. Gimme something good
2. Kim
3. Trouble
4. Am I safe
5. My wrecking ball
6. Stay with me
7. Shadows
8. Feels like fire
9. I just might
10. Tired of giving up
11. Let go