"Silence" di Martin Scorsese in corsa per gli Oscar 2015?

Martin Scorsese è diventato la nuova gallina dalle uova d’oro per Hollywood. Dopo il grande, e per certi versi inaspettato successo di The wolf of Wall Street, le case di produzione e distribuzione hanno fatto letteralmente la corsa per accaparrarsi i diritti di uscita del prossimo progetto del regista italoamericano.

Scorsese dal canto suo non se lo è fatto ripetere due volte, così ha sfruttato la situazione e ha capito che era il momento giusto per riprendere in mano il film Silence, un progetto a lungo accarezzato dal regista che da anni spera di portare sul grande schermo (precisamente dal 1990, anno in cui Cecchi Gori decise di querelare Scorsese dopo aver investito 750.000 dollari invano).

Le ultime notizie dicono infatti che il primo ciak del film sarebbe alle porte e ci informano che la Paramount Pictures sarebbe intressata a distribuire il film entro novembre 2015, giusto in tempo per concorrere alla stagione dei premi americani.

Tratto dal romanzo storico scritto dal giapponese Shusaku Endo, il film narra le vicende di due gesuiti che nel 1638 vengono mandati in Giappone per avere informazioni su un altro padre gesuita diventato apostata. I due fratelli però, una volta arrivati a destinazione, dovranno fare i conti con la dura realtà delle persecuzioni operate dai giapponesi contro la religione cristiana.

Cast composto da Liam Neeson, Andrew Garfield, Ken Watanabe e Adam Driver