"Lei": la parodia "al maschile" del film di Spike Jonze

Di parodie di Lei, il nuovo film di Spike Jonze, ne abbiamo viste diverse. Dalla clip con la voce del compianto Philip Seymour Hoffman al posto di quella di Scarlett Johansson a quella con Hal 9000, il robot di 2001: odissea nello spazio, di rielaborazioni ce ne sono state parecchie.

Adesso tocca a quella che inverte i ruoli, ovvero trasforma il sistema operativo di cui Joaquin Phoenix, nell’originale, si innamora (e che ha la voce della Johansson), in un “uomo”, e l’umano protagonista in una donna. Date un’occhiata qui:

Lei è candidato a cinque premi Oscar, tra cui quello per il miglior film. Il 2 marzo sapremo se la pellicola (che arriverà nelle sale italiane il 13 marzo) sarà riuscita a sconfiggere la concorrenza agguerritissima di 12 anni schiavo, Gravity, American hustle e Dallas buyers club, giusto per citare i favoriti.