Lucy Vincent

Fate danzare il cervello: nuovo libro di Lucy Vincent

Il nuovo libro che Ponte alle Grazie presenta in libreria è di Lucy Vincent, Fate danzare il cervello. Ballare per allenare la mente e la felicità.

La danza accompagna l’uomo fin dall’epoca preistorica ed è stata la sua prima espressione artistica. Ballare svolge una funzione evolutiva: aiuta a rinsaldare i legami sociali e ad affrontare le sfide della sopravvivenza e della riproduzione. La neurobiologa Lucy Vincent ci spiega che la danza ci permette di apprendere dalla realtà circostante, per mezzo delle sensazioni che questa attività trasmette al corpo. I muscoli funzionano infatti come ghiandole endocrine che inviano messaggi al cervello e producono ormoni. Bastano movimenti anche moderati, ma praticati con regolarità, per influire non solo sul benessere corporeo e sull’equilibrio dell’organismo, ma anche sulle funzioni cognitive e sullo stato emotivo. Danzando esprimiamo la nostra interiorità, modelliamo l’esteriorità e intanto agiamo sul nostro umore, migliorandolo. E non importa quale tipo di ballo si preferisca: ogni danza ha i suoi effetti e si addice ai diversi caratteri e stati d’animo. Non esiste un’età per ballare, possono farlo tutti e, anzi, la danza fa ringiovanire nel corpo e nello spirito, migliora lo stato d’animo e dona una nuova prospettiva al futuro.

Lucy Vincent è neurobiologa, autrice di molti libri dedicati alla neuroplasticità del cervello e inventrice di un metodo che usa il movimento fisico per ottenere benefici sul corpo, il cervello e i rapporti interpersonali. È stata consulente per l’industria farmaceutica. In Francia è animatrice e conduttrice di programmi televisivi culturali e di divulgazione scientifica.