Teresa Ciabatti

Sembrava bellezza è un romanzo sull’impietoso trascorrere del tempo, e su come nel ripercorrerlo si possano incontrare il perdono e la tenerezza, prima di tutto verso se stessi. Un romanzo di Teresa Ciabatti di madri e di figlie, di amiche, in cui l’autrice, con una scrittura che si è fatta più calda e accogliente, senza perdere nulla della sua affilata potenza, mette in scena con acume prodigioso le relazioni, tra donne e non solo. Un romanzo animato da uno sguardo che innesca la miccia del reale e, senza risparmiare nessun veleno, comprende ogni umana debolezza.


Nella collana La memoria è uscito in libreria Il silenzio alla fine, di Pietro Leveratto. Il libro è pubblicato da Sellerio, e si configura come un giallo storico. Il silenzio alla fine è ambientato nella New York del 1932. Tre…