Morto Michel Tournier

Addio a Michel Tournier, tra i massimi scrittori francesi del ‘900

Si è spento a 91 anni, lontano dai riflettori, Michel Tournier, uno dei più grandi scrittori francesi del secolo scorso, più volte tra i papabili per il premio Nobel per la letteratura.

Arrivato tardi alla scrittura – aveva 42 anni alla pubblicazione del suo primo romanzo – Tournier ha scritto per adulti e adolescenti, riuscendo a mescolare mito e storia. Per Gallimard, pubblicò a metà anni Sessanta Venerdì o il limbo del Pacifico, ispirato al Robinson Crusoe di Daniel Defoe.

Nel 1970 ottiene – unico scrittore francese nella storia – il premio Goncourt all’unanimità della giuria, per Il re degli Ontani, che venderà in 4 milioni di copie. Venerdì o la vita selvaggia, versione semplificata della sua prima opera, vendette 7 milioni di copie e fu tradotto in 40 lingue, diventando un classico per ragazzi letto ancora oggi in tutte le scuole.

 

SOSTIENI LA BOTTEGA

La Bottega di Hamlin è un magazine online libero e la cui fruizione è completamente gratuita. Tuttavia se vuoi dimostrare il tuo apprezzamento, incoraggiare la redazione e aiutarla con i costi di gestione (spese per l'hosting e lo sviluppo del sito, acquisto dei libri da recensire ecc.), puoi fare una donazione, anche micro. Grazie