"Twin Peaks", ancora problemi: la serie slitta al 2017

Ancora problemi per Twin Peaks. Il co-autore (assieme a David Lynch) Mark Frost ha infatti annunciato che la nuova stagione arriverà sugli schermi nel 2017, in ritardo di un anno rispetto al programma originario.

«Abbiamo completato le sceneggiature, cominciamo la produzione a settembre e [la nuova stagione] andrà in onda su Showtime nel 2017», ha detto Frost. La notizia è solo l’ultima doccia gelata per i fan: qualche mese fa era in dubbio persino la presenza di David Lynch, a causa di un mancato accordo economico con la produzione.

Il team produttivo è comunque al lavoro e le idee sembrano chiare: «La sfida per noi è riuscire a ritrovare quella qualità e portarla a un livello superiore», ha spiegato Frost. Per ora, comunque, di certo c’è che gli episodi saranno 18 e che nel cast ci sarà anche Kyle MacLachlan, nei panni dell’agente Dale Cooper. Le musiche saranno affidate allo storico collaboratore di Lynch, Angelo Badalamenti.