"Louisiana": Minervini, il quarto italiano a Cannes

Matteo Garrone, Nanni Moretti, Paolo Sorrentino, certo. Ma ci sarà anche Roberto Minervini con Louisiana (The other side) a rappresentare l’Italia a Cannes 2015, nella sezione Un certain regard.

La pellicola sarà presentata in anteprima mondiale proprio in occasione della kermesse francese e arriverà nelle sale il prossimo 28 Maggio. «Veterani in disarmo, adolescenti taciturni, drogati che cercano nell’amore una via d’uscita dalla dipendenza, ex combattenti delle forze speciali ancora in guerra con il mondo, giovani donne e future mamme allo sbando, vecchi che non hanno perso la voglia di vivere» sono questi i protagonisti del docu-film di Minervini, dimenticati dalle istituzioni e specchio di parte dell’America moderna.

Minervini è nato a Fermo nel ’70. Il suo Stop The Pounding Heart – Trilogia del Texas, Atto III è stato presentato fuori concorso a Cannes 2013, ottenendo, in seguito, numerosi riconoscimenti, tra cui un David di Donatello come miglior documentario nel 2014. Il regista attualmente lavora tra gli Stati Uniti e l’Italia. Di seguito, il trailer di Louisiana: