“Il ragazzo in soffitta”, esce il primo romanzo di Pupi Avati

È disponibile nelle librerie Il ragazzo in soffitta, primo romanzo di Pupi Avati edito da Guanda, con cui il regista aveva già pubblicato la sua autobiografia, La grande invenzione.

Protagonisti sono Berardo Rossi, detto Dedo, negato in latino e tifoso del Milan, e Giulio Bigi, timido e sovrappeso, che indossa orrende cravatte e legge l’Eneide. Due quindicenni molto diversi, i quali hanno in comune solo il fatto di vivere nello stesso condominio a Bologna e frequentare la stessa classe. Eppure c’è altro, qualcosa che unisce Dedo e Giulio e che appartiene al passato di quest’ultimo. Ad un certo punto i due diventano amici e Dedo si renderà conto che Giulio è in pericolo.

Il ragazzo in soffitta è un romanzo d’amicizia, d’amore e di vendetta. Di seguito, la copertina: