"U2 from 1978 to 1981": in mostra ad Asti le foto della band

Si intitola “U2 from 1978 to 1981” la mostra fotografica dedicata alla band di Bono inaugurata ad Asti. L’esposizione raccoglie all’interno di Palazzo Ottolenghi decine e decine di scatti che ritraggono i primi anni di attività degli U2. Realizzate da Patrick Brocklebank, le fotografie sono accompagnate da numerosi aneddoti su Bono, The Edge, Adam Clayton, Larry Mullen Jr e i tanti personaggi e i luoghi che hanno contraddistinto i primi passi della band.

«Noi vivevamo la stessa città – racconta Patrick Brocklebank, originario di Dublino come la band – e avevamo la stessa età. Questa mostra cattura gli U2 nei loro primi tre anni e registra l’energia e l’ambizione di una band locale che avrebbe poi conquistato il mondo. Per noi Dubliners sono naturalmente molto di più di una rock band, sono diventati parte della nostra identità culturale».

A completamento della mostra, uno spazio dedicato al al racconto della storia degli U2 attraverso video e memorabilia, dalla fine degli anni Settanta fino ai giorni nostri. La mostra è stata inaugurata ieri alle 18 al Diavolo Rosso, storico club astigiano vicino allo spazio espositivo, con la partecipazione dello stesso Patrick Brocklebank e del giornalista Andrea Morandi, autore del libro U2 – The name of love. L’esposizione, già passata anche dal Dublin Little Museum e dalla Hall of Fame di Cleveland, resterà aperta fino al 4 maggio.