André 3000: «Un incubo suonare la chitarra come Jimi Hendrix»

In un’intervista, André 3000 ha raccontato la difficoltà maggiore riscontrata nell’interpretare Jimi Hendrix in Jimi – All is by my side, il biopic di John Ridley: ovvero imparare a suonare la chitarra da mancino.

«È come camminare all’indietro», ha spiegato André Benjamin a ShortList. Un modo per ovviare al problema c’era: suonare la chitarra da destrorso e poi “rovesciare” l’immagine. «Ma questo avrebbe significato cambiare tutto, il che sarebbe stato parecchio costoso. Ho saputo quello che avrei dovuto fare solo un paio di giorni prima dell’inizio delle riprese. Ero un po’ depresso», ha ammesso André 3000, che con Big Boi forma gli OutKast.

Il musicista ha anche raccontato nell’intervista di essere stato sul punto di mollare: «A un certo punto avrei voluto dire: “Il film non funziona perché io non voglio fottere Hendrix e farlo sembrare terribile”. Non avevo mai fatto pratica con la chitarra da mancino». Tuttavia, le cose sono migliorate rapidamente: in un paio di settimane, «ho fatto pratica ogni giorno, fino a che non mi sono sentito a mio agio». «Ma ad un certo punto ho pensato che il film non si sarebbe più fatto», ricorda Benjamin.

La pellicola, già presentata con successo in Inghilterra nelle scorse settimane, arriverà nei cinema italiani il 18 settembre. Jimi – All is by my side racconta il periodo compreso tra il 1966 e il 1967, durante il quale Hendrix partì per Londra per poi ritornare in patria già come una leggenda. Nel cast figurano anche Imogen Poots, Ruth Negga, Hayley Atwell e Adrian Leste.

Ecco il trailer: