Lynch, in arrivo la ristampa della soundtrack di "Eraserhead"

Eresehead, il film di debutto di David Lynch del 1977, è considerato un autentico cult, una specie di incubo surreale la cui suggestione inquietante è accresciuta, oltre che dallo splendido bianco e nero, anche dalla colonna sonora industriale. E proprio la soundtrack della pellicola, firmata da Lynch stesso e da Peter Ivers, sarà al centro di una ristampa, curata dalla Sacred Bones, che arriverà nei negozi il 16 settembre.

Non è la prima volta che la soundtrack di Eraserhead viene ripubblicata: era già accaduto (sempre grazie alla Sacred Bones) nel 2012, ma in edizione limitata a sole 1500 copie in vinile, che erano andate presto esaurite. Ora, invece, la colonna sonora del film di Lynch sarà disponibile in tiratura più ampia, in formato CD. La tracklist della nuova edizione conterrà le tre tracce originali e un brano bonus, Pete’s boogie. In più, ci sarà un booklet di 16 pagine, con foto, saggi e un poster del film su due facciate.

«Sdraiarsi al buio e ascoltare questa vertiginosa successione di incantevole rumore è un altro modo di “perdersi” nel vasto spazio, al pari della parte visiva del film», sostengono le note stampa.

Ecco la tracklist di Eraserhead: original soundtrack recording

1. Side A
2. Side B
3. In heaven (Lady in the radiator song)
4. Pete’s boogie (bonus track)

Qui sotto, la nuova versione di In heaven (Lady in the radiator):

Nelle prossime settimane, David Lynch sarà in Italia per il Lucca Film Festival e la mostra The Factory Photographs, in programma a Bologna.