I Flaming Lips perdono il batterista Kliph Scurlock

Questo non è un pesce d’aprile (contrariamente alla news dell’album “sincronizzato” con The dark side of the Moon): Kliph Scurlock, il batterista dei Flaming Lips, ha lasciato la band.

È da un po’ che la voce circolava su Twitter, ma ora è stata confermata al sito The Future Heart da un portavoce del musicista. Scurlock era entrato nella band nel 2002, come batterista live: in uno degli ultimi concerti della band, il 22 marzo al festival Buku Music Project di New Orleans, era stato sostituito da un altro drummer, irriconoscibile data la parrucca e il fumo in scena (secondo alcuni si trattava di Matt Duckworth degli Stardeath and White Dwarfs).

Ecco il video di Turning violent in cui compare anche Scurlock:

SOSTIENI LA BOTTEGA

La Bottega di Hamlin è un magazine online libero e la cui fruizione è completamente gratuita. Tuttavia se vuoi dimostrare il tuo apprezzamento, incoraggiare la redazione e aiutarla con i costi di gestione (spese per l'hosting e lo sviluppo del sito, acquisto dei libri da recensire ecc.), puoi fare una donazione, anche micro. Grazie