In fin di vita il padre di Macaulay Culkin

È ridotto in fin di vita dopo un infarto il Kit Culkin, padre di Macaulay Culkin. La notizia è stata riportata dal portale TMZ, che sottolinea anche come Kit, 69 anni, e il figlio, enfant prodige negli anni ’90 con la sua interpretazione in Mamma, ho perso l’aereo, si stessero riavvicinando dopo vent’anni di gelo.

Il loro rapporto, infatti, comincò ad incrinarsi nel 1994. Quell’anno, Macaulay era apparso in due pellicole flop come Richie Rich – Il più ricco del mondo e Pagemaster – L’avventura meravigliosa, e il padre ne aveva sperperato tutto il patrimonio. Cominciò così una durissima battaglia per l’affido di Macaulay tra Kit e la compagna, Patricia Brentrup, che nel 1995 ottenne ragione dal tribunale.

Da lì, però, Macaulay Culkin non fu più lo stesso e si ritirò dalle scene, precipitando in uno stile di vita dissoluto: negli ultimi anni si era anche temuto per la sua salute, fiaccata dalla dipendenza dalle droghe e dall’alcool, da cui oggi sembrerebbe uscito.

Macaulay, che ora è alle prese con la sua carriera di musicista (con il progetto-parodia dei Velvet Underground chiamato The Pizza Underground), era in tour con la sua band quando ha saputo dell’infarto del padre. A quanto scrive TMZ, si sarebbe messo subito in viaggio per raggiungerlo.

Kit Culkin con la sua famiglia (Macaulay è il primo da destra, in basso)