"Colazione da Tiffany" torna nelle sale per San Valentino

È uno degli autentici classici di Hollywood, reso memorabile anche dalla protagonista, l’iconica Audrey Hepburn: si parla, ovviamente, di Colazione da Tiffany che, in occasione di San Valentino e solo per il 14 febbraio, tornerà nelle sale cinematografiche italiane.

Si tratta di un’iniziativa Nexo Digital (la stessa che, di recente, ci ha fatto rivedere sul grande schermo i Rolling Stones, i Muse, Akira e Ritorno al futuro): per l’occasione, Colazione da Tiffany è stato restaurato e digitalizzato in 4K. L’elenco delle sale che aderiscono sarà disponibile a breve sul sito ufficiale della compagnia.

Diretto dal maestro della commedia Blake Edwards nel 1961, Colazione da Tiffany racconta la storia dell’affascinante Holly (la Hepburn), che vive a New York facendo la escort, e del suo rapporto con Paul (George Peppard), aspirante scrittore, a sua volta mantenuto da una ricca signora. Il film è tratto da un romanzo di Truman Capote del 1958 e contiene, tra le altre cose, una delle sequenze di bacio più celebri della storia del cinema – oltre all’incantevole tema, Moon river, di Henry Mancini: