Murphy, Eno e Moroder del film della Red Bull Music Academy

Per festeggiare i suoi 15 anni di attività, la Red Bull Music Academy ha prodotto un documentario intitolato What difference does it make? A film about making music. Il film è diretto da Ralf Schemerberg ed arriverà nelle sale USA a partire dal 17 febbraio (dal giorno seguente sarà disponibile in digitale): tra i contributi, figurano artisti del calibro di James Murphy, Brian Eno, Giorgio Moroder, Erykah Badu, Philip Glass, Nile Rodgers, Flying Lotus, Q-Tip, Stephen O’Malley, Rakim, Van Dyke Parks, Debbie Harry, Thundercat, Skream e tanti altri.

Stando alle note stampa, What difference does it make? (che è anche il titolo di una canzone degli Smiths) dovrebbe evocare l’atmosfera della stessa Red Bull Music Academy, il cui scopo è quello di far interagire generazioni diverse di musicisti e generi diversi. Ogni anno, infatti, in una città diversa, 60 musicisti da tutto il mondo partecipano a dei workshop con dei luminari del settore musicale. La sera, largo ai concerti, con accanto musicisti contemporanei e classici, locali e internazionali. A giudicare dal trailer che vi proponiamo qui sotto, il documentario dovrebbe ben esemplificare questo spirito: