Infinite Jest (1996) di David Foster Wallace è uno dei capolavori della letteratura postmoderna, ma, un po’ per la complessità dello stile, un po’ per la lunghezza (oltre 1200 pagine), è anche un libro non facilissimo da leggere. Figurarsi trasformarlo…


Oscar 2014: candidati come miglior film Gravity di Alfonso Cuarón, Philomena di Stephen Frears, Nebraska di Alexander Payne, American hustle di David O. Russell, Dallas buyers club di Jean Marc Valleè, 12 anni schiavo di Steve McQueen, Her di Spike Jonze, Captain Phillips di Paul Greengrass e The wolf of Wall Street di Martin Scorsese. Come sarebbero le locandine di queste…