Salone del Libro

Salone del Libro: numeri straordinari per edizione Extra

Il Salone del Libro 2020 chiude i battenti con un’edizione Extra che ha visto numeri straordinari di partecipanti.

Quest’anno la manifestazione, interamente realizzata in formato web, era dedicata alle vittime del Covid-19 e al personale medico.

Leggi anchePremio Strega 2020. Ecco i 12 finalisti

Gli eventi e il pubblico

Quattro giorni di grandi eventi in cui si sono alternati ben 140 ospiti, ci sono stati più di 60 incontri. Su tutti la lectio inaugurale di Alessandro Barbero e la serata finale, che ha visto la partecipazione di Levante, Mariangela Gualtieri, Alessandro Baricco, Roberto Saviano, Padre Enzo Bianchi.

Il Salone del Libro ha avuto un pubblico di quasi 5 milioni di utenti collegati su Facebook e YouTube, con 1.216.642 visualizzazioni dei contenuti proposti.

Salone del Libro: il commento di Nicola Lagioia

Il direttore del Salone del Libro, Nicola Lagioia, ha così commentato: “La comunità del Salone Internazionale del Libro di Torino si è allargata. Ci troviamo tra le mani il prototipo di un modello nuovo e di successo, che non si sostituisce ma si aggiunge a quello classico e irrinunciabile.

Per quattro giorni alcuni tra gli scrittori, pensatori e artisti più autorevoli a livello mondiale si sono confrontati sui temi cruciali della nostra epoca. Ad ascoltare – e a intervenire, di continuo – centinaia di migliaia di persone collegate da tutta Italia e anche dall’estero. Una partecipazione travolgente, di cui non potremo non tenere conto.Tante le librerie che hanno partecipato su tutto il territorio a SalToEXTRA, tanti gli Istituti di Cultura Italiani all’estero che a propria volta hanno diffuso i contenuti di questa inaspettata festa del libro oltre confine. Non essersi arresi è motivo di orgoglio. Aver trovato così tanto consenso ci obbliga a misurarci su un orizzonte più vasto di quanto ci si aspettava”.

Leggi anchePremio Campiello 2020: ecco la cinquina finalista