Ferlinghetti e McCoy: due nuove uscite per SUR

Due importanti uscite in libreria per la casa editrice SUR. Non si uccidono così anche i cavalli?, di Horace McCoy e Scoppi urla risate, di Lawrence Ferlinghetti.

Ambientato negli anni della Grande Depressione, Non si uccidono così anche i cavalli? di Horace McCoy è la storia di Robert e Gloria, due giovani che partecipano a una maratona di ballo a Hollywood in cerca del successo, o di un riscatto. Una specie di La La Land con un colpo di pistola, un romanzo di culto modernissimo che ci giunge dall’era delle riviste pulp senza aver perso un briciolo del suo smalto, tanto da essere citato nella nuova serie Netflix Russian Doll… Dalla sua prima uscita, nel 1935, Non si uccidono così anche i cavalli? ha continuato a essere ristampato in tutto il mondo e nel 1969, quattordici anni dopo la morte dell’autore, è diventato anche un film dallo stesso titolo, diretto da Sydney Pollack e interpretato da Jane Fonda nel ruolo di Gloria.

 

 

 

 

Il 24 marzo Lawrence Ferlinghetti, quel grande «irregolare» della letteratura contemporanea, spegne la candelina numero 100. SUR anticipa i festeggiamenti con l’uscita della sua splendida nuova raccolta di poesie, Scoppi urla risate. Poesie attualissime e senza tempo, piene di ardore e compassione, che parlano per i poveri, per i deboli, per gli innamorati. In Scoppi urla risate, questo grande scrittore leva ancora la sua voce contro le ineguaglianze, le guerre e la sopraffazione su cui si basa la prosperità dell’Occidente. E oggi ce n’è bisogno più che mai.