E Baboucar guidava la fila – Giovanni Dozzini

Sono quattro richiedenti asilo i protagonisti del nuovo romanzo di Giovanni Dozzini, quattro ragazzi che dopo aver attraversato l’Africa e il mare, arrivano in Italia senza troppi bagagli ma con un carico di grandi speranze. E Baboucar guidava la fila (edito da Minimum fax) è una piccola storia dei nostri giorni, che ha tanto da dire a chi ha buone orecchie per sentire e ascoltare, e che in molti dovrebbero leggere proprio mentre si allargano le polemiche sulle navi nel Mediterraneo.

ECCO DUE NOVITA’ IN LIBRERIA PER MINIMUM FAX

Baboucar, Ousman, Yaya e Robert sono fermi in quel limbo burocratico di chi spera di essere accolto nel nostro Paese ma che vive ogni giorno con la paura di essere respinto. Sullo sfondo, ma non troppo, ci sono udienze davanti alla Commissione territoriale, ricorsi al Tribunale, protezioni sussidiarie. E Baboucar guidava la fila è un racconto pieno di termini e situazioni che abbiamo imparato a conoscere fin troppo bene; ma è soprattutto il racconto di un fine settimana in cui i ragazzi decidono di intraprendere un viaggio in treno da Perugia a Falconara marittima, per vedere il mare.

Giovanni Dozzini non fa altro (ma lo fa tremendamente bene) che piazzare uno dopo l’altro piccoli avvenimenti quotidiani di un piccolo viaggio unico: multe, incontri, litigi, bivacchi, persino la Finale degli Europei di calcio. Un cammino nel Centro Italia in cui i quattro condividono paure, sogni, ossessioni, desideri; in cui insomma imparano a stare in un “mondo nuovo”, in cui la lingua italiana è solo uno dei tanti ostacoli.

Nasce così una favola che con una certa delicatezza ed ironia racconta l’immigrazione da questa parte del Mediterraneo, una volta che la traversata è finita. E Baboucar guidava la fila non è solo un viaggio verso il “nostro mare”, ma è la ricerca di una dignità dopo l’approdo, di un’identità dopo un nuovo inizio, di una certezza dopo tanti interrogativi.

copertina
Autore
Giovanni Dozzini
Casa editrice
Minimum Fax
Anno
2018
Genere
Narrativa
Formato
Brossura
Pagine
142
ISBN
9788875219642
Donato Bevilacqua

diDonato Bevilacqua

Proprietario e Direttore editoriale de La Bottega di Hamlin, lettore per passione e per scelta. Dopo una Laurea in Comunicazione Multimediale e un Master in Progettazione ed Organizzazione di eventi culturali, negli ultimi anni ho collaborato con importanti società di informazione e promozione del territorio. Mi occupo di redazione, contenuti e progettazione per Enti, Associazioni ed Organizzazioni, e svolgo attività di Content Manager.