In sala “Non dimenticarmi” – Don’t Forget Me

Arriva nelle sale italiane il film che ha stravinto il 35esimo Torino Film Festival: Non dimenticarmi (Don’t Forget Me) di Ram Nehari, al cinema da giovedì 15 novembre con la distribuzione di Lab 80 film. Miglior Film, Miglior Attrice, Miglior Attore e Premio Avanti: questo il bottino del primo lungometraggio del regista israeliano all’ultimo festival del cinema di Torino, un film capace di raccontare in modo delicato, vitale, drammatico e divertente la storia “d’amore” tra Tom (Moon Shavit), ricoverata in una clinica per disturbi alimentari, e Neil (Nitai Gvirtz), suonatore di tuba con problemi psichiatrici.

Non dimenticarmi è una storia che ha come protagonista prima di tutto la fuga dei due giovani, che dal momento in cui incrociano le loro strade cercano di sfuggire in modo emozionante e imprevedibile a tutto quanto è “socialmente accettabile”. Che siano innamorati o no, Tom e Neil si appoggiano l’uno all’altra per trovare una nuova via, d’uscita o d’entrata a seconda della prospettiva da cui la si guarda: quella “malata” dei due ragazzi o quella “sana” della società che cerca di dar loro una possibilità di normalizzazione. La società è rappresentata dalla famiglia di Tom, che si regge su rigide convinzioni ideologiche, e dalla clinica per disturbi alimentari, in cui le ospiti non fanno altro che trovare stratagemmi per nascondere ai medici le manifestazioni della propria patologia e poter continuare a viverla. Tra confronti aspri, scazzottate notturne, confessioni commoventi e sbronze improbabili, Tom e Neil cercheranno di trovare la loro “nuova strada”.

Ha detto il regista Ram Nehari: «Ho una propensione per le commedie romantiche eccentriche, sebbene detesti le storie d’amore e sia terribilmente cinico. Per anni ho seguito e diretto cortometraggi realizzati da persone con problemi mentali. Non dimenticarmi si basa su queste esperienze e contiene tutte le mie ossessioni, ciò che mi dà fastidio e ciò che mi fa ridere. Penso sia importante che il film risulti divertente: far ridere le persone è la mia battaglia per il rispetto di sé, perché cercare di far commuovere il pubblico è un po’ come invocare la loro pietà».

Non dimenticarmi è stato selezionato a Andrey Tarkovsky International Film Festival Zerkalo 2018 (Miglior Film), Haifa Film Festival 2017, International Film Festival Rotterdam 2018, Buenos Aires International Festival of Independent Cinema 2018, Dallas International Film Festival 2018, Valletta Film Festival 2018. Le musiche originali del film sono di Steve Nieve, storico musicista di Elvis Costello.