Cosa si beve al cinema? Dal Martini «shaken, not stirred» al White Russian

Bevande e cinema, coppia perfetta che, sullo schermo, ha dato vita a tante scene memorabili. Impossibile in questa occasione citarle tutte: la sottoscritta ha scelto 5 drink che hanno segnato la sua personalissima esperienza cinematografica. E la vostra? Sbizzarritevi nei commenti!
JAMES BOND: MARTINI SHAKEN NOT STIRRED
Vodka Martini «shaken, not stirred». Quando è stato annunciato che in Skyfall l’agente 007 avrebbe bevuto una birra al posto del suo solito drink, più di un fan ha storto il naso. E anche noi preferiamo James Bond col suo Martini.

WHITE RUSSIAN PER IL DRUGO
Vodka, liquore al caffè e panna: ecco gli ingredienti per un perfetto White Russian, la bevanda preferita del Drugo ne Il grande Lebowski.

HANNIBAL E IL CHIANTI (O L’AMARONE?)
Hannibal e il suo Chianti (accompagnato da fegato e fave). Una combinazione idilliaca secondo il cannibale più famoso della storia del cinema e della letteratura: in realtà, al cinema Lecter cita il Chianti, nel libro di Thomas Harris preferisce l’Amarone. A noi piacciono entrambi.

FRANK E L’ARMAGNAC
In Pusher di Nicolas Winding Refn, Frank e Toni sono al ristorante e il primo ordina un Armagnac, quello che gli inglesi chiamerebbero brandy, prodotto nella storica regione della Guascogna francese. In realtà, per convenzione internazionale, anche in Italia l’acquavite di vino o liquore è nota come brandy, in sostituzione alla voce francese “cognac” (ma anche Frank lo chiama cognac). Incuriosito il buon Toni ne assaggia un po’, ma in maniera non proprio elegante. Ovviamente Frank s’incazza.

AL PACINO E IL SUO JD
Jack Daniel’s on the Rocks per Frank Slade in Profumo di donna. Anzi, JD per i “vecchi amici” come lui.

SOSTIENI LA BOTTEGA

La Bottega di Hamlin è un magazine online libero e la cui fruizione è completamente gratuita. Tuttavia se vuoi dimostrare il tuo apprezzamento, incoraggiare la redazione e aiutarla con i costi di gestione (spese per l'hosting e lo sviluppo del sito, acquisto dei libri da recensire ecc.), puoi fare una donazione, anche micro. Grazie