Willow sequel ron howard

Ron Howard: «Un sequel di "Willow"? Mai dire mai!»

Correva l’anno 1988 e sugli schermi usciva Willow, diretto da Ron Howard (il soggetto era di George Lucas).
Protagonista era Warwick Davis, nei panni del nano Willow. Un giorno trova abbandonata una bambina: la piccola è una principessa destinata ad uccidere una terribile strega, la quale, a sua volta, aveva ucciso la madre e la nutrice della bambina per scampare alla profezia. Willow ha il compito di riportare la principessa al suo popolo.
Howard è tornato di recente a parlare della possibilità di un sequel della pellicola: «Ora come ora la Lucasfilm diretta da Kathleen Kennedy, una carissima amica, è, come potete immaginare, concentratissima su Star Wars. […] Ma Warwick Davis è un grande, col tempo il suo talento si è anche evoluto… insomma, lui è Willow! Willow cresciuto sarebbe fortissimo, mai dire mai» ha concluso Howard.
Ricordiamo che, nel 1995, George Lucas e Chris Claremont avevano scritto un seguito del film sotto forma di romanzo, La luna d’ombra. Cronache della guerra dell’ombra, primo titolo di una trilogia letteraria a cui sono seguiti altri due testi, inediti nel nostro Paese. La luna d’ombra. Cronache della guerra dell’ombra, invece, è stato pubblicato dalle Edizioni Armenia.