Läckberg in libreria con “Tempesta di neve e profumo di mandorle”

Camilla Läckberg torna nelle librerie italiane con Tempesta di neve e profumo di mandorle. La casa editrice è sempre Marsilio, la collana GialloSvezia. La traduzione italiana è a cura di Alessandra AlbertariKatia De MarcoAlessandra Scali.

La cornice del libro è sempre la bellissima Fjällbacka, in quest’occasione ricoperta di neve. Siamo a Natale e una tempesta sta agitando le acque dell’arcipelago: Martin Molin, collega di Patrik Hedstrom, raggiunge la fidanzata sulla vicina isola di Valö, per una festa. Durante la cena, muore il capofamiglia, mentre nell’aria si percepisce un odore di mandorle amare. Martin dovrà indagare sul misterioso decesso.

Sul sito di Marsilio leggiamo: «Sulle orme di Agatha Christie, in occasione dei suoi primi dieci anni di carriera Camilla Läckberg ha dato vita a una serie di racconti che, tema a lei caro, indagano le complesse dinamiche familiari, combinando adorabili scene d’intimità domestica all’inquietudine di oscuri segreti del passato».

Di seguito, la copertina del volume: