Emmanuel Carrère ospite a “L’immagine e la parola”

Appuntamento dal 19 al 22 marzo con L’immagine e la parola, rassegna che si inserisce nel panorama del Festival del film di Locarno ed è parte di Primavera Locarnese, assieme a Eventi Letterari Monte Verità e Youtopia.

Giunto alla sua terza edizione, l’evento è incentrato sul rapporto tra l’immagine in movimento e la parola scritta. Ospite d’onore di quest’anno, lo scrittore e regista Emmanuel Carrère, a cui il festival ha chiesto di strutturare un programma volto ad approfondire la relazione tra immagini e parole nel suo cinema. Della filmografia di Carrère ricordiamo L’amore sospetto e Retour à Kotelnitch, oltre alla serie Les Revenants.

Ospiti a Locarno saranno anche Pawel Pawlikowski e Valeria Golino: il primo è il regista di Ida, premio Oscar come miglior film straniero 2015, di cui si parlerà anche in questa occasione, insieme ad altri lavori del regista polacco, i documentari Dostoevsky’s Travels e Serbian Epics. La Golino, invece, leggerà Il regno, ultima opera letteraria di Carrère, già disponibile nelle librerie italiane; inoltre, verrà proiettato il suo Miele.

“L’immagine e la parola” prevede quattro giorni di proiezioni, incontri, dibattiti, workshop dedicati soprattutto agli studenti di cinema e ai giovani filmmaker. La manifestazione si svolgerà principalmente al Teatro di Locarno (Kursaal) e al Monte Verità di Ascona. Per maggiori info, vi rimandiamo al sito ufficiale della rassegna.