Kate Winslet in corsa per un ruolo nel biopic su Steve Jobs

Di problemi produttivi il biopic su Steve Jobs diretto da Danny Boyle e scritto da Aaron Sorkin ne ha dovuti subire parecchi. Dalle repentine modifiche del cast (come potete leggere a questa notizia), al recente attacco hacker che ha costretto la casa di produzione Sony a “passare” il film nelle mani della più sicura Universal.

Se l’ufficialità del coinvolgimento di Michael Fassbender nella parte del proprietario della Apple non è ancora arrivata, nel frattempo si sono già fatti alcuni nomi per quella della protagonista femminile. A interpretare la vedova Laurene Powell Jobs sarebbe infatti stata chiamata l’attrice premio Oscar Kate Winslet, la quale si troverebbe ad uno stato già avanzato della trattativa.

Qualche tempo fa invece si era fatto anche il nome di Natalie Portman ma sembra che quest’ultima sia stata chiamata per la parte della figlia di Jobs.

Ricordiamo che il film è ispirato alla biografia scritta da Walter Isaacson e che si articolerà in tre parti, ognuna legata al lancio di un prodotto: il primo Mac, NeXT e l’ipod. Per il momento l’unico attore confermato per il cast del film è Seth Rogen nella parte del co-fondatore della Apple Steve Wozniak