Ridley Scott produrrà una serie tratta da "3001: The final odyssey"

Tutti sanno che 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick ha cambiato per sempre il cinema moderno. Non tutti sanno però che il film è un adattamento del romanzo omonimo scritto da Arthur C. Clarke e che lo scrittore ha poi continuato la saga con altri tre sequel nel corso dei tre decenni successivi a 2001, ovvero 2010: Odyssey Two, 2061: Odissea three e 3001: The final odyssey

Fino ad ora l’unico altro romanzo di Clarke ad essere trasposto in immagini era stato 2010: Odyssey two (2010: L’anno del contatto il titolo italiano) nel 1984 nel film di Peter Hyams.

La rete Syfy ha annunciato infatti che sta sviluppando un adattamento di 3001: The final odissey insieme alla Scott Free production di Ridley Scott e David W. Zucker, e che sarà scritto e prodotto esecutivamente da Stuart Beattie.

«Sono sempre stato un fan della straordinaria serie di 2001 di Clarke, e ovviamente anche del film di Kubrick. Sono entusiasta di far parte di questi progetto e di continuare la grande tradizione cinematografica che questa storia e i suoi creatori meritano», ha detto Ridley Scott. 

«Arthur C. Clarke è il padre della moderna fantascienza – ha proseguito il presidente della Syfy Dave Howe. Non potremmo essere più entusiasti di lavorare con la Scott Free per portare sullo schermo, per la prima volta, il capitolo finale di questo straordinario capolavoro». 

Sotto la copertina del romanzo di Clarke e subito dopo il trailer del sequel di 2001, 2010: L’anno del contatto.