Eddie Vedder dedica un brano al tastierista di Jack White

Durante un concerto alla Joe Louis Arena di Detroit, i Pearl Jam hanno ricordato il tastierista di Jack White, Isaiah Owens, scomparso nei giorni scorsi.

Vedder ha definito «un amico di tutta la band, un grande musicista, un grande scrittore e un visionario» White (che è nato proprio a Detroit) e poi ha parlato di Owens: «I nostri pensieri vanno a lui e alla sua band: l’unica cosa che possiamo fare è trarre energia da questo momento in modo da ricordare Ikey nel modo più affettuoso possibile».

Al musicista, scomparso per un arresto cardiaco mentre si trovava in Messico in tour con White e la sua band, i Pearl Jam hanno dedicato Light years.

Owens, 35 anni, era nato in California e si era trasferito in seguito a Nashville. Suonava con White dal 2012: in precedenza, aveva collaborato anche con i Mars Volta. In segno di rispetto per la morte del musicista, l’ex White Stripes ha annullato il tour in Messico: il prossimo impegno live sarà il 7 novembre ad Istanbul.

SOSTIENI LA BOTTEGA

La Bottega di Hamlin è un magazine online libero e la cui fruizione è completamente gratuita. Tuttavia se vuoi dimostrare il tuo apprezzamento, incoraggiare la redazione e aiutarla con i costi di gestione (spese per l'hosting e lo sviluppo del sito, acquisto dei libri da recensire ecc.), puoi fare una donazione, anche micro. Grazie