"Saw", i produttori: «Lavoriamo ad un nuovo capitolo»

I produttori di Saw hanno in mente un nuovo capitolo della popolare saga horror. A rivelarlo è il sito ShockTillYouDrop, che riferisce una chiacchierata con Mark Burg e Oren Koules in occasione del decimo anniversario dal primo episodio del franchise.

«Quando il primo Saw è uscito al cinema, James [Wan, regista e sceneggiatore] e Leigh [Whannel, protagonista del film e co-sceneggiatore] temevano di essere etichettati per sempre come “quelli di Saw”. Ora che entrambi hanno guadagnato il loro marchio di fabbrica, non hanno più timore di tornare al franchise», spiegano i due produttori. E poi aggiungono: «Ci stiamo lavorando. James e Leigh hanno intenzione di tornare».

A questo punto, la pellicola, l’ottava della serie dopo Saw 3D – Il capitolo finale (2010), potrebbe arrivare nei cinema nel 2016, magari approfittando del Comic-Con (la popolare convention di fumetti e cinema che si svolge a San Diego) come vetrina. «Il nostro obiettivo è andare al Comic-Con, non questa estate ma quella ancora dopo e dire: “Eccoci qua”. James e Leigh sono a proprio agio con il successo che hanno ottenuto. È arrivato il momento di ritornare».

Attualmente, James Wan è impegnato con la postproduzione del suo ultimo film, Fast & furious 7, in arrivo nel 2015, mentre Whannel lavora a Insidious: chapter 3, che ha diretto e che sarà nelle sale sempre l’anno prossimo. Dunque tempo per realizzare un ottavo capitolo di Saw ce ne sarebbe. Resta da capire se si tratterà di un reboot o di un sequel vero e proprio, ma ovviamente su questo Burg e Koules non si sbilanciano.

Qui sotto, il trailer del primo Saw: